IN MADAGASCAR IL PROGETTO DI EMERGENZA ALIMENTARE DELLA FEDERAZIONE ESTERO DEL PARTITO COMUNISTA

IN MADAGASCAR IL PROGETTO DI EMERGENZA ALIMENTARE DELLA FEDERAZIONE ESTERO DEL PARTITO COMUNISTA

ROMA\ aise\ - La Federazione Estero del Partito Comunista è presente anche ad Anakao in Madagascar, dove i militanti Dario Merzagora e Valerio Zerbini sono impegnati in un progetto a favore della popolazione locale.
"I compagni, italiani emigrati in Madagascar", spiega il segretario della Federazione Estero del Partito Comunista, Massimo Recchioni, illustrando il Progetto di Emergenza Alimentare Ernesto Guevara, "stanno allestendo un’area con cucina, tavoli, sedie e gazebo, per poter offrire alla popolazione, almeno un pasto al giorno" e "prossimamente metteranno a disposizione de bambini un insegnante di scuola primaria".
"In nome dell’internazionalismo proletario", conclude Recchioni, "i comunisti sono concretamente vicini al popolo". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi