Politiche 2022/ De Natale (Lega): i brogli in Uruguay falsano il voto

ROMA\ aise\ - “Ora, purtroppo, i brogli non sono più un sospetto ma una triste realtà”. Così Francesca De Natale, candidata per il centrodestra in quota Lega per un seggio alla Camera in America Meridionale, commenta la notizia pubblicata da Gente d’Italia e rilanciata ieri da Fabio Porta (Pd) su Aldo La Morte, candidato del Maie nella stessa ripartizione, che si è filmato con in mano il plico votato intestato ad un’altra persona.
La candidata ricorda, quindi, di aver “raccolto” durante la campagna elettorale, “le istanze, le perplessità e le proposte dei connazionali sulle modalità di voto sempre meno trasparenti e macchiate sempre più spesso dai sotterfugi di personaggi poco raccomandabili”.
“Gli elettori ormai pensano sia inutile votare perché il sistema attuale lascia troppo spazio ai brogli e ai movimenti politici che truccano le schede. Questa – conclude – è la realtà che si respira in America del Sud oggi”. Il risultato del 25 settembre “sarà inevitabilmente falsato”. (aise)