Ucraina/ Garavini (Iv): Italia forza di pace, al lavoro con l'Europa per dialogo e stabilità

ROMA\ aise\ - "L'Italia è, ad oggi, l'unico Paese ad aver presentato un piano di pace, il primo ad essersi schierato apertamente per l'ingresso dell'Ucraina in Europa e uno dei maggiori promotori delle sanzioni più severe nei confronti della Russia”. Così Laura Garavini, senatrice di Italia viva eletta in Europa, Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi, intervenendo in dichiarazione di voto per le comunicazioni del premier Draghi in vista del Consiglio europeo.
“Il nostro Paese è forza di pace e motore di iniziative politiche in Europa, per una Unione che sia in totale sintonia con l'Alleanza atlantica ma, allo stesso tempo, capace di una propria autonomia strategica. Con l'obiettivo di pervenire ad un cessate il fuoco", ha aggiunto la parlamentare.
"L'Italia e l'Europa non stanno alimentando una guerra di aggressione”, ha detto ancora Garavini. “Stiamo aiutando un popolo a difendersi e le armi fornite non sono finalizzate ad un attacco, ma alla legittima difesa. La difesa eroica di un intero popolo. Senza mai tralasciare, parallelamente, la via diplomatica, nella costante ricerca del dialogo e della pace".
"Noi italiani conosciamo il valore della libertà, riconquistata grazie alla Resistenza. Non possiamo negare aiuto a chi si batte per difendersi. Ci sentiamo in dovere di difendere chi, oggi, è vittima della guerra”, ha concluso. “L'Italia, al pari dell'Europa, lavora per la stabilità". (aise)