Ungaro (Iv): bene la riduzione della “Tampon Tax” nella legge di Bilancio

ROMA\ aise\ - “Apprendo che nella legge di bilancio 2022 sarebbe previsto l’abbassamento dell’aliquota IVA sui prodotti igienici femminili dal 22% al 10%. Se confermato si tratterebbe di una splendida notizia. L’Italia finalmente agisce contro la “tampon tax”, l’odiosa “tassa rosa” che discrimina gravemente le donne, che nel nostro paese non solo guadagnano meno dei loro colleghi uomini, ma inoltre devono pagare le stesse tasse applicate ai beni di lusso per beni di prima necessità, come appunto i prodotti igienici”. A dichiararlo è stato Massimo Ungaro, capogruppo di Italia Viva in Commissione Finanze alla Camera dei deputati, eletto in Europa.
“Sono molto felice che il governo Draghi abbia accolto questa richiesta di Italia Viva nella legge di bilancio 2022 - ha aggiunto l’eletto all’estero -, anche se in realtà avevamo proposto l’aliquota IVA agevolata del 4%, la stessa applicata ai rasoi maschili. Ma si tratta comunque di un primo passo importante, che avevamo proposto in passato tramite emendamenti e proposte legislative. Una misura a favore delle pari opportunità sostenuta con forza dalla Ministra Elena Bonetti e da altri partiti e associazioni, come l’intergruppo parlamentare per l’emancipazione femminile, l’associazione Onde Rosa e la campagna “Stop Tampon Tax” dell’associazione “Tocca a noi””. (aise)