Riportare Chico Forti in Italia: le iniziative del neo-consultore degli emigrati trentini Marini

TRENTO\ aise\ - Commercio estero, diritti politici e sviluppo sostenibile. Sono queste le iniziative di cui Alex Marini, neo Consultore per gli emigrati trentini, ha parlato durante l’intervista che “Trentino tv” ha realizzato a lui nei giorni scorsi. Il consigliere della Provincia Autonoma di Trento, appartenente al Gruppo misto, ha parlato alla trasmissione A tu per tu, realizzata con la collaborazione dell’ufficio stampa dell’assemblea legislativa.
Marini ha spiegato come, grazie ai contatti degli emigrati trentini all’estero, sarà possibile promuovere una maggiore internalizzazione delle imprese trentine. Ma non è il solo obiettivo del neoeletto consultore: al centro delle sue iniziative ci sono, infatti, anche la tutela dei diritti politici degli emigrati trentini e dunque l’accelerazione delle procedure per riportare Chico Forti in Italia.
Marini ha dunque riportato la proposta da lui presentata in aula per arrestare il consumo di suolo nella provincia (53 ettari nel 2019) e la norma Fraccaro per lo sviluppo sostenibile dei Comuni trentini che porterà quest’anno 18 milioni di euro nelle casse degli enti locali (460.000 euro a Trento e 260.000 euro a Riva del Garda) permettendo la realizzazione di importanti opere pubbliche come l’illuminazione con lampade a Led. (aise)