DOCENTI ALL’ESTERO: I SINDACATI SCRIVONO AL MINISTRO BUSSETTI

DOCENTI ALL’ESTERO: I SINDACATI SCRIVONO AL MINISTRO BUSSETTI

ROMA\ aise\ - Nella Gazzetta Ufficiale dell’8 gennaio scorso sono stati pubblicati i bandi per la selezione del personale dirigente scolastico, docente e Ata all’estero. Una lettura accolta con “forte disappunto” dai sindacati della Scuola della Cgil, Cisl e Uil. Tanto che Francesco Sinopoli (Flc Cgil), Maddalena Gissi (Cisl Scuola) e Giuseppe Turi (Uil Scuola) hanno scritto al Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, per denunciare “il mancato accoglimento delle modifiche proposte nel corso del confronto avviato nei mesi scorsi sulla materia della mobilità professionale del personale scolastico all’estero, regolata dal vigente CCNL”.
Secondo i sindacati “sarà inevitabile l’attivazione di azioni vertenziali, anche di natura legale, volte a ripristinare la piena legittimità del contratto nazionale e ad assicurare l’adeguata tutela delle categorie interessate dai bandi”.
Per i tre sindacati di categoria è “urgente addivenire ad una intesa sulle tematiche della gestione del rapporto di lavoro del personale all’estero”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi