L’Inps presenta il XX Rapporto Annuale nelle Università italiane

ROMA\ aise\ - L’anno 2020 è stato segnato da una crisi economica, tuttora in corso, che ha richiesto interventi eccezionali da parte del legislatore e dell’Istituto per ridurne il più possibile l’impatto nei confronti di aziende, lavoratori e famiglie.
Il Rapporto Annuale 2021 dell’Inps, curato dalla Direzione centrale Studi e Ricerche dell’Istituto, documenta questa difficile fase con un’analisi dettagliata della situazione socioeconomica del Paese, delineandone anche i possibili scenari futuri.
Quest’anno, il Presidente Pasquale Tridico e il direttore della Direzione Centrale Studi e Ricerche Daniele Checchi hanno deciso di presentare il Rapporto Annuale 2021 in diverse Università italiane, così da stimolare la discussione e il confronto con gli studenti e la comunità accademica sulle tematiche di politica economica, del mercato del lavoro, del welfare e del sistema pensionistico.
Si tratta, spiega l’Insp, di un’altra tappa del progetto di promozione verso l’esterno del patrimonio informativo e dell’attività di ricerca dell’Istituto, già avviata attraverso il programma VisitInps.
Il Rapporto è già stato presentato presso l’Università degli Studi di Torino, l’Università Federico II di Napoli, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Università di Cagliari.
Dopo la pausa estiva gli incontri proseguiranno presso altre Università. (aise)