DA LONDRA A BERGAMO: I DISEGNI DI QUARENGHI TORNANO IN ITALIA

DA LONDRA A BERGAMO: I DISEGNI DI QUARENGHI TORNANO IN ITALIA

LONDRA\ aise\ - L’Ambasciata italiana a Londra ha ospitato ieri la cerimonia di restituzione di due preziosi disegni settecenteschi dell’architetto bergamasco Giacomo Quarenghi, uno dei principali esponenti dell’architettura neoclassica presso la corte imperiale russa.
Il disegno di un candelabro e l’altro rappresentante la base di un capitello dorico sono stati restituiti da Valeria Passetti, Vice Presidente del Royal Institute of British Architects (RIBA), all’Ambasciatore Raffaele Trombetta, alla presenza del Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, l’Ambasciatore Elisabetta Belloni.
Le opere, detenute in buona fede dal RIBA, torneranno alla Biblioteca Civica Angelo Mai di Bergamo che possiede la più grande collezione al mondo di opere dell’architetto Giacomo Quarenghi.
“Questo evento che si inserisce nel quadro di una sempre più efficace e mirata di diplomazia culturale destinata al recupero di opere d’arte illecitamente esportate al di fuori dei nostri confini nazionali, - sottolinea l’Ambasciata – conferma anche l’eccellente livello di collaborazione con le istituzioni culturali del Regno Unito”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi