Draghi a New York per l’assemblea generale dell’Onu

ROMA\ aise\ - Ultima missione all’estero da premier per Mario Draghi che da oggi al 22 settembre sarà a New York per partecipare all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.
Ma non solo. Questa sera, infatti, il Presidente del Consiglio interverrà al 57° Annual Award Dinner della “Appeal of conscience foundation”, durante il quale gli sarà consegnato il World Statesman Award 2022
Fondazione presieduta dal rabbino Arthur Schneier, la della “Appeal of conscience foundation” è un’organizzazione interconfessionale che si batte per la libertà religiosa e i diritti umani.
Domani, 20 settembre, Draghi parteciperà all’apertura del Dibattito generale della 77° Assemblea generale delle Nazioni Unite, intervenendo durante la sessione di apertura dello “Youth4Climate: Powering Action”. Nel pomeriggio, il premier incontrerà il Presidente dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, Csaba Kőrösi. In serata è previsto il suo intervento in assemblea.
Mercoledì 21, il Premier incontrerà il Segretario Generale delle Nazioni Unite, António Guterres. (aise)