Roma saluta David Sassoli

ROMA\ aise\ - Sono stati celebrati questa mattina nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma i funerali di stato del Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, morto l’11 gennaio scorso all’età di 65 anni.
Presenti alla commemorazione il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il presidente del consiglio Mario Draghi, i presidenti della Commissione e del Consiglio Ue Ursula von der Leyen e Charles Michel, ministri, parlamentari, esponenti di partito, colleghi giornalisti.
A ricordare Sassoli nell’omelia è stato il cardinale e arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, suo amico di liceo. Commosso il messaggio della giornalista Elisa Anzaldo della Rai. Hanno chiuso la cerimonia le parole dei familiari, i figli Giulio e Livia, e la moglie Alessandra Vittorini.
Lunedì prossimo, 17 gennaio, Sassoli verrà commemorato durante l’assemblea plenaria a Strasburgo.
La cerimonia, presieduta dalla Presidente ad interim, Roberta Metsola, inizierà con la proiezione del breve video "David Maria Sassoli, Presidente del Parlamento europeo".
Quindi, l'ex Primo ministro italiano ed ex deputato europeo, Enrico Letta, farà un elogio funebre, seguito da un intermezzo musicale della violoncellista Anne Gastinel.
Successivamente, prenderanno la parola il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il Presidente francese Emmanuel Macron, anche a nome della Presidenza di turno del Consiglio UE, seguiti dai leader dei gruppi politici del PE.
Chiuderà la commemorazione l'inno europeo "Inno alla gioia" di Ludwig van Beethoven. (aise)