SALA (LOMBARDIA) IN ISRAELE: OGGI L’INCONTRO CON NETANYAHU

SALA (LOMBARDIA) IN ISRAELE: OGGI L’INCONTRO CON NETANYAHU

HAIFA\ aise\ - Conclusa la missione in Israele del vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala che oggi ha incontrato il primo ministro Benjamin Netanyahu in occasione dell'inaugurazione del nuovo tratto autostradale che collega il nord e il sud del paese.
"È stato un piacere che il premier israeliano Netanyahu – ha commentato il vicepresidente Sala - abbia voluto incontrare e salutare Regione Lombardia, un partner importante per Israele. Ho potuto raccontargli lo scopo della nostra missione per l'avvio di una collaborazione sempre più stretta anche in termine commerciale con le nostre imprese interessate ad entrare in un mercato florido e ricco di opportunità come quello israeliano".
Netanyahu, ha aggiunto Sala, “ha mostrato grande interesse e gli ho ribadito la nostra volontà di creare una sinergia con Israele nel campo della ricerca scientifica e del trasferimento tecnologico. Israele investe oltre il 4% del Pil in ricerca e vogliamo realizzare i nostri piani per stimolare ancora di più ricerca e innovazione".
Presente all'inaugurazione dell'autostrada, formata da diverse nuove gallerie, anche il ministro degli esteri Ysrael Katz, in passato Ministro dei trasporti.
"Per far correre l'economia occorrono infrastrutture - ha detto Sala – ecco perché servono TAV e Pedemontana per lo sviluppo e crescita. Un sostegno alle nostre imprese e ai cittadini che hanno fortemente bisogno di una mobilità rapida ed efficiente".
Nel 2017 l'interscambio Lombardia - Israele ha segnato un valore complessivo di 1.08 miliardi di euro, con un export lombardo di 804 milioni di euro e un import di 284 milioni. I dati provvisori 2018 indicano un interscambio sostanzialmente in linea con il 2017, con il +1,1% dell'interscambio totale. Tra i settori più significativi quelli dei prodotti chimici, elettronici, farmaceutici e i prodotti delle attività manifatturiere.
Nel corso della missione economico - istituzionale in Israele, Sala ha partecipato con sei aziende del territorio al convegno MedInIsrael, visitando poi i centri specializzati in Life Science: Maccabi Health System, Genesis International, Technion Institutute of Technology di Haifa, Rambam Hospital di Haifa, Ospedale Italiano di Haifa, Israel Aerospace Industry e il centro di ricerca Weizmann Institute.
"Questa missione è stata un successo - ha concluso Sala – Tutte le realtà che abbiamo incontrato sono rimaste positivamente colpite dalle grandi potenzialità del nostro territorio, per questo stiamo lavorando per costruire sinergie e collaborazioni di carattere internazionale". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi