ANTHONY ROTA ELETTO SPEAKER DELLA CAMERA - DI GIORGIO MITOLO

ANTHONY ROTA ELETTO SPEAKER DELLA CAMERA - di Giorgio Mitolo

OTTAWA\ aise\ - "Per la prima volta nella storia, la Camera dei Comuni di Ottawa ha un presidente di origini italiane. Si tratta del 58enne Anthony Rota, nato a North Bay da genitori italiani". Ad annunciarlo è un articolo in prima pagina sulla versione on line del Corriere Canadese, a firma di Giorgio Mitolo.
"Parlamentare liberale da diverse legislature, Rota è stato eletto ieri 37esimo Presidente della Camera dei Comuni, superando allo scrutinio lo Speaker uscente Geoff Regan ed altri colleghi deputati come Joël Godin, Carol Hughes e Bruce Stanton.
"Sapete che non è sempre stato facile essere italiano in Canada", ha detto Rota rivolgendosi ai colleghi parlamentari, durante il suo discorso ufficiale di accettazione. "Coloro che mi hanno preceduto (ha detto riferendosi agli italiani immigrati in Canada, ndr) hanno preparato la strada e grazie a questo i vostri figli avanzano e vi fanno onore", ha proseguito commosso. "Per questo vi ringrazio e ne sono riconoscente", ha concluso, continuando ad esprimersi in perfetto italiano.
Alle commosse parole di Rota i deputati hanno risposto con un fragoroso applauso, gridandogli "Bravo!". Il conservatore Andrew Scheer, leader dell’opposizione ad Ottawa, ha persino sollevato il suo bicchiere esclamando in italiano "Cent’anni!".
Rota aveva iniziato la sua carriera politica nel 1994, come consigliere comunale a North Bay, per poi presiedere la commissione di pianificazione e sviluppo economico della città. Nel 2004 ha vinto la nomination federale liberale per il collegio di Nipissing – Timiskaming, in Ontario.
Nelle elezioni generali, tenutesi a giugno dello stesso anno, Rota sconfisse il candidato conservatore Al McDonald venendo così eletto ad Ottawa per la prima volta. Rota è stato quindi rieletto come parlamentare federale, sia alle elezioni del 2006 che nel 2008. In quegli anni ha ricoperto il ruolo di presidente del Partito Liberale e critico per l’iniziativa federale per lo sviluppo economico del nord Ontario. Alle elezioni federali del 2011, Rota perse per soli 18 voti – dopo un riconteggio – contro il conservatore Jay Aspin.
Lasciando temporaneamente sia il parlamento che la politica attiva, Rota iniziò ad insegnare alla Nipissing University di North Bay. Ma nel 2015 il politico italocanadese si prese la sua rivincita, sconfiggendo stavolta Jay Aspin e tornando ad essere deputato, nella 42esima legislatura.
Alle elezioni federali dello scorso 21 ottobre, il deputato italocanadese è stato rieletto nel collegio di Nipissing-Timiskaming, sconfiggendo, con largo margine di voti, la candidata conservatrice Jordy Carr. Rota – che parla quattro lingue, inglese, italiano, francese e spagnolo ed è sposato con Chantal Piché – ha conseguito una laurea in Scienze politiche presso la Wilfrid Laurier University, un diploma in Finanza presso l’Algonquin College ed un Master in Business Administration presso l’Università di Ottawa.
Prima della carriera politica, Rota aveva lavorato nel settore privato, come direttore del programma di assistenza alla ricerca industriale in Ontario e con la Canadian Technology Network.
Il Corriere Canadese fa gli auguri a Rota per essere diventato il primo Speaker della Camera di origine italiana". (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi