COMITES: ANCHE A MALINDI A SERVIZIO DELLA COMUNITÀ ITALIANA

COMITES: ANCHE A MALINDI A SERVIZIO DELLA COMUNITÀ ITALIANA

MALINDI\ aise\ - “Non è mai facile, quando si parla di Malindi, definire quella degli italiani una “comunità”. La storia della nostra presenza, che non è quella di veri e propri emigranti, difficilmente ha visto una coesione totale come in altre località nel mondo. Tuttavia anche in passato, in periodi difficili come quello che stiamo vivendo (penso alla Guerra del Golfo negli anni Novanta, con il traffico aereo bloccato dall’Europa verso il Kenya, o ai disordini dopo le elezioni del 2007) i nostri connazionali si sono uniti e hanno dimostrato di saper fare gruppo, avendo indiscutibilmente molte cose in comune ed essendo legati, ognuno a suo modo, dall’amore per questa terra che li ospita”. Inizia così l’articolo pubblicato da Freddie del Curatolo su malindikenya.net in cui si ricorda l’operatività del Comites locale.
“Così in questi mesi di “isolamento” dal grosso del turismo e da altri compatrioti, è giusto ricordare che esiste un’organizzazione creata e riconosciuta dallo Stato Italiano che si chiama COMITES (Comitato degli Italiani all’Estero) che ha i suoi rappresentanti in ogni Nazione e in più località dove sono dislocati connazionali, all’interno dello stesso Paese.
Così come a Nairobi, dove il COMITES ha una presenza forte di imprenditori e anche italiani che ormai hanno messo le radici in Kenya da tantissimi anni e dove si affianca spesso all’Ambasciata d’Italia nell’allestimento di eventi e nella promozione dell’italianità e delle nostre eccellenze, anche Malindi ha la sua sede del COMITES e ha come responsabile una persona conosciutissima e molto ben inserita e radicata nel territorio.
Stiamo parlando di Roberto Macrì, che è sempre a disposizione dei connazionali per consigli e supporto anche all’attività consolare. Il COMITES è ospitato proprio nei locali del Consolato Onorario di Malindi, al Sabaki Center, dove Macrì ha la sua scrivania.
Chiunque abbia non solo bisogno di delucidazioni o altro, ma voglia anche portare idee e aiuto per unire e far vivere la comunità italiana tramite questo organo istituzionale, può incontrare Macrì in ufficio oppure contattarlo chiamando il Tel. 0722825392”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi