ENEL: NUOVO PARCO EOLICO IN MESSICO

ENEL: NUOVO PARCO EOLICO IN MESSICO

CITTÀ DEL MESSICO\ aise\ - “È stato inaugurato lunedì a Reynosa, nello Stato messicano nordorientale di Tamaulipas, il nuovo parco eolico di Salitrillos che, con i suoi 103 MW di potenza installata, conferma Enel Green Power (EGP) come uno dei più importanti partecipanti nel settore delle energie rinnovabili del Paese latinoamericano”. È quanto si legge su “Punto d’incontro”, portale diretto a Città del Messico da Massimo Barzizza.
“Insieme ai rappresentanti di EGP — guidati da Paolo Romanacci, responsabile della società in Messico — hanno partecipato alla cerimonia il governatore dello Stato di Tamaulipas, Francisco Javier García Cabeza de Vaca, la sindaca di Reynosa, Maki Esther Ortíz Domínguez, e il sottosegretario federale agli Idrocarburi, Miguel Ángel Maciel.
“Con l’inaugurazione di Salitrillos — ha detto Romanacci — dimostriamo ancora una volta la nostra capacità di concludere rapidamente progetti di questo tipo. Siamo fortemente impegnati nello sviluppo delle energie rinnovabili nel Paese e aiutiamo il Messico a raggiungere i suoi obiettivi”.
Con una potenza installata complessiva di 103 MW, i 30 aerogeneratori di Salitrillos sono in grado di produrre oltre 430 GWh all’anno, evitando così l’immissione in atmosfera circa 236,000 tonnellate di CO2.
L’energia elettrica prodotta dal parco eolico verrà venduta alla Commissione federale dell'energia elettrica del Messico (Comisión Federal de Electricidad, CFE) nel quadro di contratti per specifici volumi di energia e relativi ertificati verdi di durata pari, rispettivamente, a 15 e 20 anni.
L’impianto è figlio di un investimento complessivo di 150 milioni di dollari statunitensi ed è stato aggiudicato ad Enel Green Power a settembre 2016 nel quadro della seconda asta pubblica di lungo termine lanciata dal governo messicano.
Dopo averne curato la costruzione, ora Enel Green Power ne gestirà anche le operazioni. L’impianto eolico, infatti, oltre ad essere parte dei beni dell'azienda, è gestito e posseduto al 20% dalla stessa EGP nell’ambito del modello Build, Sell and Operate (BSO), che consente di capitalizzare più rapidamente i progetti rinnovabili, riducendo il profilo di rischio complessivo e accelerando la creazione di valore”. (aise) 

Newsletter
Archivi