L’ITALIA ALLA FIERA DEL LIBRO DI GUADALAJARA – DI MASSIMO BARZIZZA

L’ITALIA ALLA FIERA DEL LIBRO DI GUADALAJARA – di Massimo Barzizza

CITTÀ DEL MESSICO\ aise\ - "Dal 30 novembre all'8 dicembre, sarà di alto livello la partecipazione dell'Italia all'edizione 2019 della Fiera internazionale del Libro di Guadalajara (FIL), l'evento annuale più importante del suo genere in lingua spagnola nel mondo e la seconda più grande esposizione dedicata all'editoria dopo quella di Francoforte, in Germania". È quanto riporta il giornale on line bilingue Punto d’Incontro, in un articolo a firma di Massimo Barzizza.
"Lo stand del Bel Paese, organizzato con il supporto del Comitato degli italiani all'estero del Messico (Com.It.Es.) e della Fondazione Amici d'Italia, avrà quest'anno un design e uno spazio più ampio rispetto alle precedenti edizioni e si troverà al numero II14 tra Avenida Cronistas e Avenida Editores.
Come è ormai tradizione, il padiglione esporrà pubblicazioni di diverse case editrici italiane e sarà il forum per la presentazione di romanzi, saggi e libri di testo di autori invitati.
Ma la terra di Dante offrirà molto di più agli appassionati di letteratura: tra le principali personalità della FIL 2019 ci sarà Alessandro Baricco, romanziere, drammaturgo e giornalista torinese diventato un fenomeno letterario mondiale con la pubblicazione del romanzo Seta nel 1996 e cimentatosi anche in televisione, teatro e cinema, dove ha ripetuto il successo con il film "La leggenda del pianista sull'oceano" del 1998, basato sull'opera teatrale "Novecento. Un monologo" (1994).
Baricco parteciperà sabato 30 novembre alle 20.00 alla tavola rotonda "La calle del Colloquio El muro, la plaza, la calle", che si terrà nella sala 3, piano terra dell'Expo Guadalajara.
Lunedì 2 dicembre alle 17.00 presenterà il suo ultimo lavoro "The game", pubblicato in Messico dall'editrice Anagrama, in cui l'autore traccia la cartografia (e la storia, sulla base di ciò che chiama fossili, dai pionieri ai giorni nostri) dell'insurrezione digitale. L'appuntamento sarà nella sala 1, piano terra, dell'Expo Guadalajara.
A partire dalle ore 18.00 Baricco firmerà libri nell'area internazionale dell'Expo prima di partecipare con altri scrittori di fama alla celebrazione del cinquantesimo anniversario della casa editrice Anagrama, che si svolgerà dalle 19.00 nella sala 4 al piano terra dell'Expo Guadalajara.
Invitato dall'Istituto Italiano di Cultura, anche il romanziere Andrea Bajani (Roma, 1975) sarà in Messico tra il 29 novembre e il 3 dicembre.
Autore di romanzi, racconti, poesie, servizi giornalistici e opere teatrali, Bajani è stato insignito del Premio Super Mondello, del Premio Recanati, del Premio Brancati e del Premio Lo Straniero per il suo romanzo "Se consideri le colpe" (2007) e ha ottenuto il premio Bagutta per "Ogni promessa" (2010). I suoi articoli sono stati pubblicati da La Stampa, l'Unità, Il Manifesto e Il Sole 24 Ore.
In occasione della FIL 2019, l'editrice indipendente messicana Elefanta pubblicherà la traduzione in spagnolo di "Un bene al mondo", realizzata dal laboratorio Traduxit dell'IIC.
Bajani incontrerà gli studenti di italiano dell'UNAM il 29 novembre alle 11.00 alla Facultad de Estudios Superiores Acatlán di Naucalpan, nello Stato del Messico, e presenterà "Un bene al mondo" alle 19.00 nell'Aula Magna del'IIC a Città del Messico. La presentazione verrà ripetuta il 1° dicembre alle 19.30 nell'ambito della FIL Guadalajara, dove il giorno successivo, 2 dicembre. alle 19.00, lo scrittore romano parteciperà a un dialogo con gli autori del Festival delle lettere europee". (aise)

Newsletter
Archivi