Ancona: il governatore Acquaroli riceve l’ambasciatore moldavo Urecheanu

ANCONA\ aise\ - Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ha ricevuto ieri mattina l’ambasciatore della Repubblica di Moldova, Anatolie Urecheanu, accompagnato in una visita di due giorni nelle Marche dal presidente della Camera di Commercio Marche Gino Sabatini e dal Console onorario di Moldova per le Marche e l’Abruzzo Roberto Galanti.
Nel corso dell’incontro si è parlato di politiche commerciali e di investimenti in tema di innovazione, tecnologie e know how nei settori che accomunano la Repubblica di Moldova e le Marche: l’agroalimentare innanzitutto a partire dal vino e dalle cantine che sono un’eccellenza per entrambi i territori, ma anche la manifattura, il packaging e la moda. “La nostra Regione vuole crescere e rafforzare il suo ruolo oltre i confini nazionali – ha detto Acquaroli – e sono quindi molto contento dell’opportunità che questo incontro ci offre. Il confronto culturale e la conoscenza sono sempre molto importanti perché rafforzano le amicizie.
Per quanto riguarda l’aspetto commerciale, la pandemia ci ha messi alla prova, ma oggi grazie ai vaccini stiamo superando questa drammatica fase. È sicuramente essenziale quindi per la nostra Regione recuperare i rapporti con tutte le realtà che sono disponibili a collaborare sulle nuove tecnologie, sui prodotti della manifattura e agricoli, sul turismo che per noi è un settore di primaria importanza”. Il presidente e l’ambasciatore si sono salutati con il reciproco impegno a dare mandato ai propri Uffici di mettersi in contatto e analizzare insieme alla Camera di Commercio opportunità di interscambio e di progetti nei settori di interesse individuati. (aise)