ANDERS MITEINANDER/ DUE SCUOLE DI CALCIO A CONFRONTO: RUMMENIGGE E TONI A MONACO DI BAVIERA

ANDERS MITEINANDER/ DUE SCUOLE DI CALCIO A CONFRONTO: RUMMENIGGE E TONI A MONACO DI BAVIERA

MONACO\ aise\ - Tappa a Monaco di Baviera per "Anders miteinander - Diversi ma insieme. Italia e Germania nella prospettiva europea", ciclo di incontri promosso dall’Ambasciata italiana a Berlino per analizzare gli ambiti di collaborazione tra i due paesi.
Al centro dell’appuntamento bavarese il calcio con due grandi ospiti: Karl-Heinz Rummenigge e Luca Toni che il 19 aprile prossimo si confronteranno dalle 18.30 alla Münchner Künstlerhaus.
La storia, e soprattutto l’epica, del calcio italiano sono costruite in gran parte sull’incontro-scontro con il calcio tedesco: Italia-Germania 4 a 3, che è diventato perfino il titolo di un film, l’urlo di Marco Tardelli l’11 luglio del 1982 a Madrid (e il “non ci prendono più” del Presidente Pertini), Grosso e Del Piero negli ultimi due minuti dei supplementari della semifinale 2006.
Purtroppo però, non abbiamo sempre vinto, e in generale il nostro sistema calcio vive oggi un momento di grande fatica: l’ultima Champions League vinta nel 2010 (dall’Inter contro il Bayern) e quest’anno niente mondiali, per la prima volta da 60 anni.
Rummenigge e Toni, moderati da Bruno Longhi, si confronteranno su cosa ha imparato dall’Italia il calcio tedesco, e cosa potrebbe imparare del calcio tedesco l’Italia.
L’incontro – in lingua italiana e tedesca, con traduzione simultanea – è organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera in collaborazione con l’Ambasciata d'Italia a Berlino. (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli