Belgrado: l’Ambasciatore Gori presenta le lettere credenziali al Presidente Vucic

BELGRADO\ aise\ - Nuovo Ambasciatore d'Italia a Belgrado, Luca Gori ha presentato questa mattina le lettere credenziali al Presidente della Repubblica di Serbia Aleksandar Vucic, iniziando ufficialmente il suo mandato quale rappresentante del Repubblica Italiana in Serbia. L’Ambasciatore Gori è stato ricevuto dal Presidente Vucic dopo pochi giorni dal suo arrivo in Serbia, - evidenziano da Belgrado – a testimonianza dell’attenzione riservata dalle Autorità serbe ai rapporti bilaterali con l’Italia.
Gori – riporta l’Ambasciata – ha avuto un colloquio con il Presidente Vucic, al quale ha trasmesso il saluto del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella. Vucic, nel dargli il benvenuto, ha auspicato una ulteriore intensificazione del dialogo politico e delle relazioni economiche fra i due Paesi esprimendo soddisfazione per gli eccellenti rapporti tra Italia e Serbia.
Il diplomatico ha quindi ricordato come i forti legami tra l’Italia e la Serbia, sanciti dall’accordo di partenariato strategico siglato nel 2009, siano confermati dai numerosi dialoghi ad alto livello. Gori ha poi ribadito come l’Italia sia una strenua sostenitrice del processo di adesione della Serbia all’Unione Europea. Nel colloquio hanno trovato spazio anche i temi della già intensa cooperazione economica, culturale e scientifica, attorno ai quali è stato espresso l’auspicio di poter lavorare per una loro ulteriore intensificazione. (aise)