Belgrado: l’Ambasciatore Lo Cascio alla cerimonia conclusiva del progetto OSCE “Enhancing capacities of the Serbian police to fight corruption – Phase 2”

BELGRADO\ aise\ - Ambasciatore italiano a Belgrado, Carlo Lo Cascio ha partecipato lunedì scorso alla cerimonia conclusiva del progetto OSCE “Enhancing capacities of the Serbian police to fight corruption – Phase 2”. Il progetto mirava a rafforzare i dipartimenti anti-corruzione specializzati della polizia e dei pubblici ministeri, migliorando le capacità degli agenti di polizia e dei pubblici ministeri nel condurre complesse indagini finanziarie, esaminare frodi e indagare sul riciclaggio di denaro e altri reati economici.
Il progetto è stato attuato dalla Missione OSCE in Serbia con il sostegno del Governo italiano oltre che quello norvegese, e avviato nel gennaio 2017 nell'ambito degli sforzi globali della Missione OSCE per sostenere la Serbia nella lotta alla corruzione.
Oltre all’Ambasciatore Lo Cascio alla cerimonia hanno partecipato anche il Segretario di Stato del Ministero degli Interni, Milosav Miličković, il Vice Procuratore della Repubblica, Miljko Radisavljević, il Capo della Missione OSCE in Serbia, l'Ambasciatore Jan Braathu e il Vice Capo Missione dell’Ambasciata di Norvegia a Belgrado Geir Johansen. (aise)