BELO HORIZONTE: UN MESE DEDICATO AL DESIGN CON IL CONSOLATO D'ITALIA

BELO HORIZONTE: UN MESE DEDICATO AL DESIGN CON IL CONSOLATO D

BELO HORIZONTE\ aise\ - In occasione dell’Italian Design Day 2020, il Consolato d’Italia a Belo Horizonte realizza, dal 30 ottobre al 30 novembre, un’inedita mostra con pezzi iconici del design italiano, oltre a conferenze e podcast sulle quattro A del Made in Italy: Automazione, Agro-alimentare, Abbigliamento e Arredamento.
La mostra, dal titolo “Abitare contemporaneo: le 4 A del Made in Italy”, allestita presso Casa FIAT de Cultura, presenta quattro spazi espositivi e ruota attorno al concetto della trasversalità del design italiano rispetto ai quattro settori alfieri dell’export italiano: Automazione, Agro-alimentare, Abbigliamento e Arredamento. Ogni settore è abbinato alle stanze di una casa: il salone rappresenta l’arredamento, la cucina l’agroalimentare, la camera da letto l’abbigliamento e il garage l’automazione, che sintetizza gli altri settori. Sono esposti oggetti, tavoli, poltrone, sedie, abiti, accessori e calzature di alcuni tra i più grandi marchi italiani, con opere firmate da Castiglioni, Chipperfield, Starck, Mendini, Urquiola, Citterio, Wanders, Dolcini, i fratelli Campana e Bonaguro, solo per citarne alcuni. La scenografia è composta da pannelli che mostrano suggestivi dettagli architettonici di sette città italiane. Nell’ultimo spazio, dedicato all’automazione, una Fiat 500 rossa, icona di design.
In parallelo, saranno divulgati numerosi contenuti digitali, tra conferenze e podcast. Il 5 novembre, per celebrare il design italiano nel mondo, il professor Dijon de Moraes, direttore della Scuola di Design dell'Università Statale del Minas Gerais ed ex rettore (UEMG), formatosi anche presso il Politecnico di Milano, parlerà della figura e delle opere di Achille Castiglioni, precursore del design contemporaneo.
L'11 novembre sarà la volta del direttore di produzione di FCA in America Latina, Astorino, che metterà in luce l’automazione italiana e la sua evoluzione nel tempo.
Il 17 novembre sarà il momento della moda con la testimonianza di Diego Dolcini. Dopo le esperienze con Bulgari, Gucci, Trussardi e Dolce&Gabbana e Balmain, Dolcini è oggi un punto di riferimento della moda italiana.
Infine, il 23 novembre, in concomitanza con la V Settimana della Cucina Italiana nel mondo, toccherà allo chef italiano Massimo Battaglini illustrare l'importanza del mangiar bene e le eccellenze gastronomiche italiane che danno al nostro Paese il primato in Europa per prodotti di qualità certificata.
L’iniziativa del Consolato è realizzata in collaborazione con CasaCor, la più grande esposizione di architettura, interior design e paesaggismo delle Americhe, con Casa FIAT de Cultura e l'Istituto Europeo di Design (IED), tutti partner del Consolato in numerose iniziative legate alla promozione dell’Italia in Minas Gerais.
Tutti i contenuti digitali saranno accessibili sulle reti social del Consolato: Twitter, Instagram e Youtube. (aise)


Newsletter
Archivi