Cittadinanza: novità al Consolato generale a Rosario

ROSARIO\ aise\ - “Nonostante la situazione sanitaria covid-19 permanga critica, per poter venire incontro alle esigenze dell'utenza, questo Consolato Generale ha deciso di riaprire alcuni turni con una nuova modalità, a partire dal prossimo 1° luglio 2021”. Ad annunciarlo è il Consolato generale d’Italia a Rosario che alla cittadinanza dedica un numero speciale della sua newsletter.
Dal prossimo 1° luglio, vi si legge, sarà abilitata sul portale Prenot@Mi la possibilità di prendere il turno per la richiesta di riconoscimento della cittadinanza italiana ai figli maggiorenni (18 anni).
Per evitare affollamenti di pubblico e tenendo conto delle restrizioni alla circolazione il turno prevede esclusivamente l’invio della documentazione per posta raccomandata.
Successivamente, alla ricezione della documentazione, l’Ufficio provvederà a inviare le relative ricevute di pagamento direttamente agli interessati via e-mail.
Gli appuntamenti – chiarisce il Consolato – sono assegnati esclusivamente tramite il sistema Prenot@Mi, non è possibile richiedere un appuntamento (o richiedere di modificarlo) per posta elettronica o presso lo sportello di informazioni al pubblico.
“L’invio per posta raccomandata ci permette di poter garantire l’adempimento di tutti i protocolli sanitari nonché la tracciabilità delle buste. Pertanto, non sarà accettata la consegna diretta presso la Sede”, sottolineano da Rosario.
Sempre dal 1° luglio verranno chiamati i numeri relativi ai turni rilasciati con il sistema precedente.
Le fasce numeriche continueranno a essere pubblicate nel sito web del Consolato Generale www.consrosario.esteri.it e nella sua newsletter.
Tutti i dettagli sono consultabili qui. (aise)