ITALIA-ALBANIA: GLI AMBASCIATORI DEI DUE PAESI VISITANO IL CIHEAM

Italia-Albania: gli Ambasciatori dei due Paesi visitano il CIHEAM

TIRANA\ aise\ - L’Ambasciatore d’Italia a Tirana, Fabrizio Bucci, l’Ambasciatrice della Repubblica d’Albania a Roma, Anila Bitri Lani, e la Console Generale della Repubblica d’Albania in Italia, Gentiana Mburimi, hanno visitato ieri, 4 marzo, il CIHEAM Bari. I rappresentanti diplomatici sono stati accolti da Maurizio Raeli, direttore dell’Istituto di Bari.
La visita ha avuto lo scopo di far conoscere la sede italiana dell’Istituto, con le sue strutture di ricerca e formazione, consolidare i rapporti di collaborazione con la sede diplomatica italiana nel Paese delle aquile e porre le basi per future prospettive di cooperazione. L’Albania è, dal 1992, nel novero dei Paesi membri del CIHEAM (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei). Oltre un migliaio gli studenti albanesi che, negli anni, hanno frequentato i corsi di formazione nella sede italiana del CIHEAM e numerosissimi i progetti attuati dal CIHEAM Bari in Albania (MOAN, MED-Amin, No-Ble Ideas, Rete cooperativa sull'autenticazione dell'olio d'oliva, Medland, BiodivBalkans, per citarne alcuni).
In conclusione dell’incontro, è stata consegnata anche un’auto destinata alle giovani donne vulnerabili della casa famiglia Rozalba del villaggio di Gjader. La donazione, che rappresenta uno straordinario gesto di amicizia nei confronti del vicino popolo albanese, è stata realizzata grazie ai contributi del Club Rotary Bari Sud e del personale del CIHEAM Bari.
La casa famiglia Rozalba, istituita dalla Comunità delle Maestre Pie Venerini, accoglie ragazze in situazioni di difficoltà e fornisce sostegno, educazione, assistenza e reinserimento di moltissimi giovani.
La delegazione albanese era in visita a Bari per partecipare agli eventi organizzati in occasione della commemorazione per il trentennale dello sbarco della popolazione albanese sulle coste pugliesi. (aise) 

Newsletter
Archivi