LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL QUEENSLAND E NEL TERRITORIO DEL NORD

LA SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL QUEENSLAND E NEL TERRITORIO DEL NORD

BRISBANE\ aise\ - Dal 18 al 24 novembre si terrà la quarta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Il Consolato d’Italia a Brisbane, in Australia, invita ristoranti, bar e pasticcerie italiane in Queensland e Territorio del Nord a partecipare alla promozione della gastronomia regionale italiana e della dieta mediterranea.
Il Consolato coinvolgerà successivamente tutti i residenti nel Queensland e nel Territorio del Nord, sia cittadini italiani sia australiani, a intraprendere un percorso attraverso la cucina dei territori italiani, completando un passaporto con i "timbri" di ciascuna regione di cui i partecipanti avranno assaggiato i prodotti presso gli esercizi commerciali aderenti. Chi tra i partecipanti avrà completato per primo la degustazione di piatti delle 20 regioni italiane o chi avrà totalizzato più piatti regionali, dandone notizia al Consolato, vincerà un biglietto di andata e ritorno per l’Italia messo a disposizione dalla Air Singapore. Se nessuno avrà completato il passaporto, vincerà colui o colei che avrà totalizzato il maggior numero di "timbri"; in caso di parità di "timbri" ottenuti, vincerà chi avrà informato per primo il Consolato.
Al termine della manifestazione il Comitato organizzatore, composto, oltre che dal Consolato, anche dalla Camera di Commercio, dal Comites e dal Coasit-ILC, sorteggerà fra tutti i partecipanti anch, 12 bottiglie di Spumante Berlucchi da parte di Italiquore, 2 corsi di lingua d’italiano presso l’ILC- Italian Language Center ed altri premi.
Gli esercizi commerciali che intendano partecipare ufficialmente alla Settimana della Cucina italiana potranno comunicare entro il 9 novembre la propria adesione, inviando un messaggio all’indirizzo email brisbane.protocol@esteri.it con la scheda d’adesione, specificando i piatti/pasti/dolci preparati per ciascuna regione: potranno così essere ufficialmente inclusi nella lista dei ristoranti aderenti che sarà pubblicata sui social media e sulla pagina ufficiale del Consolato. Ai fini del premio, ciascun esercizio non potrà rilasciare più di tre timbri/certificazioni alla stessa persona. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi