“L’Ambasciata d’Italia a Baku”: i luoghi della diplomazia italiana in Azerbaijan

BAKU\ aise\ - Il 23 ottobre 2020, l’Ambasciata d’Italia a Baku si è trasferita in nuovi locali sulla via Khagani, la stessa via in cui si trovava, esattamente un secolo prima, la missione diplomatica inviata dal Regio governo d’Italia presso l’allora Repubblica Democratica di Azerbaigian.
Arricchito dalla prolusione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, pronunciata in occasione della Sua storica visita di Stato in Azerbaigian del luglio 2018, e da un messaggio introduttivo del Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ambasciatrice Elisabetta Belloni, “L’Ambasciata d’Italia a Baku” è ora online.
Il volume ripercorre le vicende della presenza italiana nelle terre azere attraverso i secoli, dedicando particolare attenzione proprio al fugace ma significativo periodo della “prima” indipendenza dell’Azerbaigian, dal 1918 al 1920, oltre che al rapido sviluppo dei rapporti bilaterali dallo stabilimento delle relazioni diplomatiche nel 1992.
Inoltre, grazie a un ampio corredo di fotografie e documenti storici, vengono valorizzati anche i “luoghi” della diplomazia italiana in Azerbaigian – la suggestiva Residenza dell’Ambasciatore nel cuore della Città vecchia di Baku, di proprietà dello Stato dal giugno 2020, e gli eleganti ambienti della nuova Ambasciata, arredati all’insegna del miglior “Made in Italy” contemporaneo.
Il pdf del volume è scaricabile qui. (aise)