Le celebrazioni della Festa della Repubblica a Canberra

CANBERRA\ aise\ - La celebrazione della Festa della Repubblica, il 2 giugno scorso, si è confermata anche quest'anno come uno degli eventi più attesi dalla comunità politico-diplomatica e italo-australiana di Canberra, soprattutto dopo le restrizioni che negli anni scorsi hanno costretto a limitare fortemente il numero dei partecipanti.
Grazie al sostegno di Intesa San Paolo e di altre aziende italiane, nonchè del fattivo contributo del personale dell’Ambasciata, è stato possibile organizzare un evento serale in Residenza a cui sono intervenuti circa 200 ospiti, rappresentanti i Ministeri australiani, le autorità locali e le varie istituzioni federali presenti nella Capitale.
La serata, aperta insieme al capo del Protocollo del "Department of Foreign Affairs and Trade", ha permesso di evidenziare le numerose comunanze di vedute tra i due Paesi, nel contesto dell'Indo-Pacifico come in riferimento al conflitto in Ucraina, evidenziando l'impegno di entrambi per il rispetto dei principi di integrità territoriale, democrazia, rispetto del diritto internazionale impegno che caratterizza Roma e Canberra sin dalla conclusione della Seconda Guerra Mondiale. (aise)