Madrid: l’ambasciatore Guariglia alla fiera Fruit Attraction 2022

MADRID\ aise\ - Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia ha visitato oggi, 5 ottobre, Fruit Attraction, tra le principali fiere ortofrutticole in Europa, organizzata nelle prestigiose ed ampie installazioni IFEMA di Madrid. Vi partecipano, fra le altre, ben 72 aziende italiane, in rappresentanza di tutto il comparto ortofrutticolo del nostro Paese, la maggior parte delle quali raggruppate – grazie alle facilitazioni statali previste quest’anno – in un vasto ed elegante padiglione realizzato dall’ICE.
Insieme all’Ambasciatore Guariglia, che ha potuto incontrare i rappresentanti italiani del settore, anche il nuovo direttore dell’Ufficio ICE a Madrid, Giovanni Bifulco.
La bilancia commerciale Spagna/Italia del settore ortofrutticolo è tradizionalmente positiva per la Spagna: nel 2021 il surplus spagnolo ha raggiunto i 1.112 milioni di euro, migliorando i risultati degli anni precedenti. Le esportazioni spagnole (1.383 mln €) quintuplicano il valore delle importazioni dall’Italia (271 milioni di euro). Il commercio ortofrutticolo tra i due Paesi ha registrato nel 2021 andamenti positivi per entrambi i flussi, con crescite del 2,6% per l’export verso l’Italia e del 9,5% dell’import spagnolo di prodotti ortofrutticoli italiani: un mercato dunque molto promettente nei due sensi.
L’Ambasciatore Guariglia ha sottolineato come la grande partecipazione di aziende italiane a Fruit Attraction sia “utile non soltanto ad incrementare le esportazioni in Spagna ma anche in altri Paesi, essendo Fruit Attraction una ampia ed autorevole vetrina a carattere internazionale”. (aise)