MALTA: PROTOCOLLO D’INTESA FRA L’IIC E LA SOCIETÀ ITALIANA | STORIA DELLA MEDICINA

MALTA: PROTOCOLLO D’INTESA FRA L’IIC E LA SOCIETÀ ITALIANA | STORIA DELLA MEDICINA

LA VALLETTA\ aise\ - È stato firmato ieri, 19 settembre, ad Attard, un Protocollo d’intesa fra l’Istituto Italiano di Cultura di La Valletta e la Società Italiana | Storia della Medicina, persona giuridica privata che dal 1956 prosegue nell’attività e negli scopi della Società Italiana di Storia delle Scienze Mediche e Naturali, fondata nel 1907, e che rientra nel novero delle Società scientifiche medico-chirurgiche.
Il Protocollo è stato firmato da Adelfio Elio Cardinale, Presidente della Società Italiana | Storia della Medicina e dal Direttore dell’Istituto, Massimo Sarti, alla presenza della Presidente della Repubblica di Malta, Marie Louise Coleiro Preca, e dell’Ambasciatore d’Italia, Mario Sammartino.
La Presidente, - riporta l’Ambasciata – nell’ospitare la cerimonia, ha voluto incoraggiare le parti a dare attuazione agli intenti ed ha ribadito lo spirito di amicizia che contraddistingue i rapporti fra i due Paesi.
In base all’intesa siglata le Società Italiana e IIc realizzeranno iniziative comuni, considerati, da un lato, gli scopi di utilità sociale, scientifica e culturale, nonché di promozione della ricerca storica nel proprio settore scientifico della Società Italiana, e, dall’altro, l’azione svolta dall’Istituto Italiano di Cultura volta a favorire la conoscenza della cultura e della scienza italiane.
Potranno dunque essere organizzati eventi congressuali o conferenze, volti alla conoscenza e alla divulgazione di argomenti di storia comparata della medicina e delle scienze fra Italia, Malta e Paesi del Mediterraneo, di bioetica, biopolitica, biodiritti, nonchà di medicina umana e sociale. Istituto e Società, infine, favoriranno la creazione di gruppi di studio e “Summer school” per giovani maltesi e italiani. (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli