Marco Prencipe nuovo Console Generale d’Italia ad Osaka

OSAKA\ aise\ - “All’inizio del mio mandato di Console Generale d’Italia ad Osaka, desidero porgere i miei saluti più calorosi alla comunità italiana qui residente. Un ringraziamento particolare al mio predecessore, il Console Generale Luigi Diodati e a tutto il personale del Consolato per la fattiva collaborazione mostratami in vista della mia assunzione”. Così scrive Marco Prencipe, da luglio nuovo Console generale ad Osaka, nel messaggio che, dal sito web del consolato, indirizza idealmente a tutti i connazionali.
“L’impegno mio e della squadra di collaboratori del Consolato Generale sarà finalizzato a consolidare e far avanzare l’azione del Sistema Italia a Osaka, nella regione del Kansai, e in tutta la circoscrizione di competenza. Spirito di squadra, dinamismo e proiezione verso il futuro sono i valori a cui intendo orientare l’azione del Consolato Generale”, assicura Prencipe.
“Osaka, centro di indiscussa importanza economica, agglomerato urbano che costituisce uno dei maggiori complessi industriali e commerciali del Paese e di tutto l'Estremo Oriente¸ centro culturale di primaria importanza con 5 università e numerosi istituti di ricerca, rinomato polo tecnologico, sede nel 2025 dell’Expo Universale: sono tutte solide premesse – sottolinea il Console generale – per rafforzare in questa regione, la collaborazione bilaterale nei settori economico-commerciale, culturale, scientifico e tecnologico, in piena sinergia ed a sostegno dell’azione di promozione a tutto campo del partenariato strategico tra Italia e Giappone condotta dall’Ambasciata d’Italia a Tokyo. La promozione di attività ed eventi culturali, d’intesa con l’Istituto Italiano di Cultura, continuerà a costituire un elemento importante dell’azione italiana in questa circoscrizione”.
“Sarà essenziale a tale riguardo un approccio sistemico e strategico di lungo termine che, grazie al contributo delle istituzioni, della collettività italiana in costante crescita negli ultimi anni, contribuisca a rafforzare il posizionamento dell’Italia in un mercato sempre più dinamico e competitivo”, continua il Console. “Lavoriamo insieme con senso di squadra e con la consapevolezza e l’orgoglio di rappresentare tutti il nostro Paese all’estero. Sono sicuro di poter contare su una comunità italiana che negli ultimi anni è cresciuta a ritmo costante e si è caratterizzata per vivacità intellettuale, riconosciuta professionalità, spiccato senso imprenditoriale. L’obiettivo del sito è anche quello di creare occasioni di networking, favorire la condivisione di informazioni e promuovere collaborazioni. Vi invito pertanto a fornire contributi di analisi, idee, proposte. Da parte mia, vi assicuro di impegnarmi a mettere a disposizione piattaforme di discussioni fisiche e virtuali al fine di favorire il più proficuo degli scambi”.
“Nella dinamica realtà giapponese, questo Consolato Generale continuerà ad assicurare costante efficacia ed efficienza dei servizi consolari per connazionali e stranieri”, conclude. “È un grande onore per me servire il mio Paese in un contesto stimolante quale quello giapponese. Mi accingo a farlo con grande impegno e contando sul sostegno dei miei connazionali e del popolo amico giapponese. Insieme per l’Italia in Giappone!”.
Prencipe arriva in Giappone dal Niger, dove è stato Ambasciatore fino al 30 giugno 2021.
Nei suoi precedenti incarichi diplomatici, è stato Consigliere all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede, Capo Segreteria della Direzione Generale per gli Affari Politici e la Sicurezza; Rappresentante Permanente Aggiunto alla Missione Permanente presso le Organizzazioni Internazionali a Vienna, Capo della Sezione Commerciale all’Ambasciata d’Italia a Teheran.
Laureato in Economia e Commercio all'Università degli Studi di Bologna nel 1991. Successivamente consegue il Master in Marketing Internazionale e Sviluppo Commerciale nel 1993 e un Master in Cooperazione allo Sviluppo alla Scuola di Studi Avanzati dell’Università di Pavia nel 1999.
Prima del suo ingresso in carriera diplomatica ha ricoperto diversi incarichi nel settore privato come consulente di formazione manageriale. esperto in progetti di sviluppo rurale per la Banca Mondiale (Zambia, Ghana) e nel settore marketing e personale della London Business School. (aise)