Pechino: presentata in Ambasciata la Ferrari SF90 Spider

PECHINO\ aise\ - La nuova Spider SF90 (ibrida) della Scuderia Ferrari è stata presentata presso l’Ambasciata d’Italia a Pechino. Tra più di cento ospiti e giornalisti, l’ambasciatore d’Italia in Cina, Luca Ferrari, ha fatto gli onori di casa con a fianco il presidente di Ferrari Greater China, Giuseppe Cattaneo.
Oltre ad essere la prima spider ibrida plug-in di serie del cavallino rampante, la SF90 stabilisce nuovi parametri di riferimento per le prestazioni, l'innovazione e l'emozione di guida, non solo per la gamma Ferrari, ma per l'intero settore sportivo. Il sistema ibrido plug-in della SF90 garantisce infatti una potenza ineguagliata di 1000 cavalli, grazie alla combinazione tra il motore turbo V8 e tre motori elettrici, che ne fanno la supercar più potente mai realizzata a Maranello.
L’ambasciatore Ferrari ha sottolineato che “marchi come Ferrari rappresentano la quintessenza di ciò che l’Italia è in grado di produrre in termini di design, eleganza, raffinatezza, stile, ma soprattutto tecnologia e innovazione ai massimi livelli”.
“Il successo di Ferrari nel mercato cinese”, ha aggiunto l’ambasciatore, “è motivo di orgoglio, considerando che i consumatori cinesi sono sempre più attenti alla ricerca di prodotti caratterizzati da elevati standard di qualità, sostenibilità e innovazione”. (aise)