Tenerife: l’ambasciatore Guariglia visita lo Sportello consolare

MADRID\ aise\ - Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia ha realizzato una visita istituzionale a Tenerife (Isole Canarie), dove vivono circa 17mila connazionali iscritti all’AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all’estero) e dove la Farnesina ha recentemente attivato un nuovo Sportello consolare, nel Comune di Arona.
Accompagnato dal Console Onorario Silvio Pelizzolo, riporta l’Ambasciata, Guariglia ha incontrato Pedro Manuel Martín Domínguez, Presidente del Cabildo Insular de Tenerife, organo di governo dell’Isola, con cui ha discusso della numerosa e variegata collettività italiana e delle modalità per rafforzare la cooperazione, dall’ambito economico a quello culturale. Particolare enfasi è stata data alle tematiche migratorie dal momento che l'Isola riceve una gran quantità di migranti dalle coste africane, e alle possibilità di sinergie in materia tra i due Paesi.
A seguire, Guariglia ha fatto visita agli uffici dello Sportello consolare di Arona, attivo dallo scorso mese di dicembre, e a quelli dell’istituenda Agenzia consolare, che prenderà successivamente il posto dello Sportello, con maggiori funzioni e servizi a disposizione della collettività.
Infine, accompagnato dalla Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid Marialuisa Pappalardo, l’Ambasciatore ha assistito, presso l’Auditorio di Tenerife, alla rappresentazione de “Il matrimonio segreto” di Domenico Cimarosa, coproduzione dell’Auditorio canario, del Teatro Regio di Parma e del Teatro Massimo di Palermo. (aise)