WASHINGTON: IL SISTEMA ITALIA IN USA SI RIUNISCE VIRTUALMENTE CON L'AMBASCIATA

WASHINGTON: IL SISTEMA ITALIA IN USA SI RIUNISCE VIRTUALMENTE CON L

WASHINGTON\ aise\ - In una giornata simbolica quale il 2 giugno, l’Ambasciata d’Italia a Washington ha organizzato una riunione straordinaria virtuale con tutte le articolazioni del sistema Paese negli Stati Uniti per riflettere sugli sviluppi degli ultimi mesi e discutere insieme dei piani di rilancio per il futuro.
L’Ambasciata, i Consolati, gli Uffici ICE, gli Istituti Italiani di Cultura, ENIT, Banca d’Italia e le Camere di Commercio hanno voluto evidenziare l’importanza di fare squadra in un momento difficile per il nostro Paese, sottolineando come per sostenere la ripresa in Italia sia fondamentale poter contare non solo sullo sforzo corale e il sostegno delle istituzioni, ma anche sulla resilienza delle nostre imprese e dell’economia americana.
Nel corso della riunione è emerso come la diffusa propensione e la rinnovata spinta al digitale e all’innovazione offrano opportunità uniche per le nostre imprese e potenziali di investimento e collaborazione particolarmente interessanti. La riunione ha inoltre messo in luce come le nostre aziende, forti di un interscambio che ha superato nel 2019 i 100 miliardi di dollari e con un saldo attivo di 33 miliardi, possano sfruttare la forte domanda di Made in Italy, che negli Stati Uniti rimane sempre molto alta, puntando sulla qualità e investendo nelle nuove modalità di distribuzione.
L’ambasciatore Armando Varricchio ha infine ricordato come si renda in questa fase “necessario un rafforzato e più intenso coordinamento, ed un approccio sempre più focalizzato sulla promozione integrata che faccia perno sui vari asset del Sistema Italia negli Stati Uniti, riuniti oggi virtualmente, per tracciare le linee guida dell’azione futura e del rilancio della presenza italiana negli Usa”. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi