SITUAZIONE COVID

SITUAZIONE COVID

ROMA – focus/ aise - Per “motivi precauzionali di ordine sanitario”, gli uffici dell’Ambasciata d’Italia a Jakarta sono temporaneamente chiusi fino a nuove disposizioni. È quanto comunica in una nota l'Ambasciata stessa, precisando che gli appuntamenti già presi all’ufficio consolare sono da considerarsi annullati e vanno riprogrammati contattando l’indirizzo consolare.jakarta@esteri.it.
Durante il periodo di chiusura, assicura l'Ambasciata, “il personale continuerà a lavorare da postazioni remote e risponderà regolarmente ai messaggi di posta elettronica, ai contatti abituali”. Per le emergenze è inoltre disponibile il numero +62 815-1811-344, attivo tutti i giorni dalle 9.00 alle 22.00.
Continua l’impegno dell’Italia a fianco del Myanmar nella lotta al COVID-19 e per accrescere le capacità sanitarie locali. L’Ambasciata d’Italia a Yangon ha infatti lanciato un nuovo ciclo di webinar, in coordinamento con il Ministero della Salute birmano e la Rappresentanza OMS nel Paese asiatico.
Il ciclo di seminari è organizzato dall’Ambasciata in collaborazione con medici e amministratori degli Spedali Civili di Brescia, una delle città più colpite durante la prima fase della pandemia in Italia.
Al seminario online che si è svolto l’8 ottobre, hanno partecipato i responsabili degli ospedali pubblici abilitati a seguire i pazienti COVID, Direttori Generali del Ministero della Salute birmano ed esponenti delle Organizzazioni internazionali maggiormente attive nella risposta alla pandemia, tra cui OMS, Banca Mondiale e altri uffici locali del sistema ONU.
I partecipanti hanno potuto beneficiare dell’intervento di Michela Bezzi, direttrice del Dipartimento di Pneumologia dell’Ospedale, che ha condiviso la sua esperienza di contrasto al virus con un approccio rigoroso sul piano scientifico, ma anche estremamente concreto.
“La riscoperta della scienza nell’era covid-19”. Si terrà domani, 9 ottobre, alle ore 18.30 presso la Missione Cattolica di Lingua Italiana in Svizzera, il dibattito orgnaizzato dal Comitato di Berna della Società Dante Alighieri che vedrà protagonisti Antonio Ereditato, fisico e scrittore, e Silvio Mignano, Ambasciatore d’Italia in Svizzera.
La scienza negli ultimi anni è stata sotto attacco da una parte della società. Lo spirito antiscientifico si è nutrito di superficialità, complottismo e spesso di ignoranza, supportato anche dalla cassa di risonanza offerta da internet e social networks.
Con la crisi del Covid si è osservata una sorta di rivincita da parte di scienza e scienziati, soprattutto sui temi riguardanti la salute e la medicina, ma non solo. È questo un segno di un cambiamento di rotta permanente?
La situazione è complessa: l’evento proverà a delinearlo per prevedere cosa ci riserverà il futuro vicino e lontano. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi