Vita d’ambasciatore

ROMA – focus/ aise - L’ambasciatrice d’Italia a Sofia, Giuseppina Zarra, ha incontrato nei giorni scorsi il presidente della Camera di Commercio ed Industria Bulgara, Tzvetan Simeonov, per un approfondito incontro di lavoro sulle prospettive delle relazioni commerciali e industriali tra Italia e Bulgaria, anche nel più ampio quadro dell’Unione Europea e delle prospettive del Next Generation EU e del Green Deal nei rispettivi Piani di Ripresa e Resilienza.
L'ambasciatrice Zarra ha sottolineato come le aziende italiane possono sviluppare utili collaborazioni nei vari settori prioritari del Piano di ripresa bulgaro, nonché per stimolare la crescita degli investimenti diretti esteri nel Paese, in particolare in settori come le infrastrutture e i trasporti sostenibili, la digitalizzazione, la transizione energetica, e altri settori strategici per la ripresa.
È stato concordato uno scambio attivo di informazioni al fine di fornire l'assistenza richiesta da parte di società bulgare e italiane.
L’ambasciatore d’Italia a Londra, Raffaele Trombetta, ha partecipato nei giorni scorsi ad un incontro on line con rappresentanti di tredici Italian Societies di altrettante università del Regno Unito.
L’evento, organizzato con la Society del King's College, rientra nell’ambito degli incontri gli studenti italiani nel Regno Unito periodicamente ospitati dall’Ambasciata e delle visite dell'ambasciatore alle università britanniche.
Trombetta ha illustrato l’azione condotta dall’Ambasciata e dagli altri Uffici che rappresentano le istituzioni italiane nel Regno Unito e ha in seguito risposto a domande su temi di attualità internazionale e su curiosità legate alla professione diplomatica.
L’Ambasciatore d'Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, ha realizzato nei giorni scorsi una visita istituzionale nei Paesi Baschi, nel nord della Spagna. Accompagnato dal Console Onorario Giorgio Baravalle, Guariglia ha incontrato a Vitoria-Gasteiz il Presidente della Comunità Autonoma Íñigo Urkullu e il Delegato del Governo Denis Itxaso González. Nella tappa di Bilbao, invece, l’ambasciatore ha incontrato il Sindaco Juan Mari Aburto e visitato la sede del Consolato Onorario italiano.
In tutti gli incontri, riporta l’ambasciata, è stato espresso il forte interesse delle locali autorità per l’Italia e le iniziative italiane nella Regione, segnatamente nel campo economico e culturale. Forte apprezzamento è stato manifestato dai diversi interlocutori per la presenza italiana, sia in termini di realtà produttive che di collettività ben integrata (circa 4.000 i residenti, di cui 3.500 gli iscritti AIRE). Apprezzamento anche per l’insegnamento dell'italiano all’Università dei Paesi Baschi, dove la Farnesina sostiene una cattedra di lingua e letteratura.
Al centro dei colloqui anche la situazione sanitaria e lo stato della campagna vaccinale, oltre alle possibilità di collaborazione tra realtà locali ed italiane nell’ambito dei rispettivi Piani nazionali di ripresa e di resilienza.
A margine degli incontri istituzionali, l'Ambasciatore Guariglia ha visitato il Museo Guggenheim e il Museo delle Belle Arti di Bilbao. (focus\ aise)