MORE THAN MONDAY: STORIE DI ISPIRAZIONE CON LO IED

More than monday: storie di ispirazione con lo IED

MILANO\ aise\ - Il lunedì dell’Istituto Europeo di Design è un giorno per trovare ispirazione. È questo More than Monday, non soltanto un palinsesto di live streaming ma un luogo virtuale nel quale condividere riflessioni, aprire visioni e interpretare passato e futuro del mondo del progetto. Si comincia il 22 marzo alle ore 18.30 con Stefan Sagmeister, uno dei più importanti graphic designer contemporanei, e il suo intervento dal titolo Why Beauty Matters.
“Abbiamo deciso di regalarci un momento per ascoltare persone di grandissima esperienza e visione, che hanno deciso di raccontarci qualcosa della loro vita”, spiega Fabrizia Capriati, Responsabile Comunicazione IED Italia. “More than Monday non è una conferenza tematica o una lezione, è un giorno per trovare ispirazione, un pomeriggio tardi di lunedì, che ci piacerebbe diventasse un luogo virtuale nel quale far circolare riflessioni, visioni, interpretazioni del mondo del progetto e dell’innovazione per i nostri studenti, ma anche per tutta la community globale dell’Istituto”.
Il primo speaker di More than Monday, Sagmeister, ha conseguito il Master of Fine Arts presso la University of Applied Arts di Vienna e, in qualità di Fulbright Scholar, un master presso il Pratt Institute di New York. Due volte vincitore di Grammies, ha praticamente vinto tutti i più importanti premi internazionali di design e progettato per clienti come Rolling Stones, HBO e il Museo Guggenheim. Cinque volte speaker per il TED, è uno dei tre oratori TED più frequentemente invitati.
La sua mostra "The Happy Show" ha attirato oltre mezzo milione di visitatori in tutto il mondo ed è diventata la mostra di design grafico più visitata della storia.
Sagmeister affronta i grandi temi dell’esistenza umana come la felicità o la bellezza, come questi si collegano al design e cosa significano per la nostra vita quotidiana. Con Why Beauty Matters incontra la community IED per dimostrare come ci sentiamo e comportiamo in modo diverso quando siamo circondati dalla bellezza, attraverso esempi di architettura, design e scienza. Il talk, principalmente rivolto agli studenti e a tutta la community dell’Istituto, sarà fruibile su prenotazione anche dal pubblico esterno e permetterà ai partecipanti di interagire attraverso la possibilità di fare delle domande live.
Il calendario di More than Monday prevede a seguire il 12 aprile l’incontro con Francesca Molteni, documentarista, regista e autrice di film legati al mondo del design e Fondatrice del Muse Factory of Projects; il 10 maggio Andrea Stillacci, Presidente e Fondatore di Herezie Group, agenzia pluripremiata al Festival di Cannes e prima tra le agenzie indipendenti per il secondo anno consecutivo; il 17 maggio Anna Dato, Vice Presidente del marketing strategico e sviluppo account Asia per il Gruppo Intercos; il 7 giugno Ugo La Pietra, architetto, designer e artista italiano ed infine il 28 giugno Thomas Girst, manager culturale della BMW, ha scritto di arte per riviste e giornali e ha curato mostre in Germania e negli Stati Uniti. Professore onorario presso l’Accademia di Belle Arti di Monaco, insegna alla Facoltà di Storia e Arti della Ludwig-Maximilians-University di Monaco.
Gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming sulla piattaforma dedicata morethanmonday.ied.it previa registrazione. Per tutti gli appuntamenti sarà prevista la traduzione simultanea in italiano e inglese. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi