PAPA FRANCESCO IN BULGARIA E MACEDONIA

PAPA FRANCESCO IN BULGARIA E MACEDONIA

ROMA\ aise\ - “Cari sorelle e fratelli di Bulgaria! Con l’aiuto di Dio, tra pochi giorni sarò tra voi. Venire in Bulgaria sarà per me e per i miei collaboratori un pellegrinaggio nel segno della fede, dell’unità e della pace”. Così Papa Francesco nel videomessaggio che anticipa il suo prossimo viaggio apostolico che, dal 5 al 7 maggio, farà tappa in Bulgaria e nella Macedonia del Nord.
Bergoglio arriverà a Sofia domenica 5 maggio, dove incontrerà rappresentanti delle istituzioni e del governo.
Quindi visiterà il Patriarca e il Santo Sinodo prima di dedicare una Preghiera in silenzio davanti al trono dei Santi Cirillo e Metodio nella Cattedrale Patriarcale di San Alexander Nevsky.
Alle 13:00 il papa reciterà il Regina Coeli sulla Piazza di San Alexander Nevsky dove celebrerà Messa.
Lunedì, Francesco visiterà in privato un campo profughi; quindi partirà per Rakovsky dove celebrerà la Santa Messa con le Prime Comunioni nella Chiesa del Sacro Cuore. Dopo il pranzo con i Vescovi della Bulgaria nel Convento delle Suore Francescane, il Santo Padre incontrerà la Comunità Cattolica nella Chiesa di San Michele Arcangelo.
Tornato a Sofia, nel tardo pomeriggio Bergoglio presiederà l’incontro per la Pace alla presenza degli esponenti delle varie confessioni religiose in Bulgaria in Piazza Nezavisimost.
Martedì 7, il Papa lascerà Sofia per Skopje: nella capitale macedone, il Santo Padre incontrerà il Presidente, il Primo Ministro, le Autorità civili e il Corpo Diplomatico.
In agenda anche la visita al Memoriale Madre Teresa alla presenza dei Leader Religiosi e l’incontro con i poveri. Il Papa celebrerà quindi la Santa Messa nella Piazza Macedonia.
Il programma del pomeriggio prevede un incontro ecumenico e interreligioso con i giovani nel Centro Pastorale e l’incontro con sacerdoti, le loro famiglie e religiosi nella Cattedrale.
Il Papa lascerà quindi la Macedonia. L’arrivo a Ciampino è previsto per le 20:30. (aise) 

Newsletter
Archivi