L’ITALIA AL JEWISH INTERNATIONAL FILM FESTIVAL CON L’IIC DI SYDNEY

L’Italia al Jewish International Film Festival con l’IIC di Sydney

SYDNEY\ aise\ - L’ormai consolidata collaborazione tra l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney e la catena di cinema RITZ, inaugurata l’anno scorso con la retrospettiva dedicata a Federico Fellini che ha avuto un enorme successo, si diversifica quest’anno con il coinvolgimento dell’IIC nella presentazione di ben due titoli nel programma offerto al pubblico di Sydney e Melbourne nell’ambito del Jewish International Film Festival.
Si tratta di due lungometraggi recenti: “Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma” (A starry sky above the roman ghetto), un film del 2020 diretto da Giulio Base, e “Non Odiare” (Thou shalt not hate), altra produzione 2020, diretto da Mauro Mancini. I due film verranno proiettati nella capiente sala del Cinema Ritz di Randwick.
“Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma” racconta la storia della Shoah, una delle insanabili cicatrici della storia dell'umanità, ma lo fa in modo inedito, attraverso l'avventura e la ricerca della verità da parte di un gruppo di giovani ragazzi. Il film è la storia di Sofia e quella di un gruppo di ragazzi cristiani ed ebrei, dove il passato si intreccia col presente. Il ritrovamento di una lettera e di una misteriosa foto di una bambina porterà Sofia e i suoi giovani amici alla ricerca della verità. 
In “Non odiare”, il chirurgo Simone Segre (Alessandro Gassmann) durante una notte si ritrova a dover prestare i primi soccorsi a un uomo coinvolto in un incidente automobilistico. Nonostante il guidatore sia gravemente ferito, Simone fa fatica ad assisterlo quando vede tatuata sul torace dell'uomo una svastica. Il chirurgo, infatti, è di origine ebraica e suo padre è stato deportato durante la Seconda guerra mondiale. 
Grazie all’interessamento dell’Istituto Italiano di Cultura, i due film saranno presentati al pubblico in sala da due noti collaboratori dell’IIC: Cristiana Palmieri e Simon Holloway. Palmieri presenterà “Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma” il 23 febbraio alle 18.15, mentre Holloway presenterà “Non odiare” il 1° marzo alle 18.40.
Il Jewish International Film Festival si aporia domani, 17 febbraio, e proseguirà sino al 24 marzo. Per ulteriori e più approfondite informazioni, visitare il sito del Ritz. (aise)


Newsletter
Archivi