L’UE SELEZIONA TRE PROGETTI PER IL PROGRAMMA PILOTA DI MOBILITÀ NEL SETTORE DELL’IFP PER I PAESI AFRICANI E DEI BALCANI OCCIDENTALI

L’UE SELEZIONA TRE PROGETTI PER IL PROGRAMMA PILOTA DI MOBILITÀ NEL SETTORE DELL’IFP PER I PAESI AFRICANI E DEI BALCANI OCCIDENTALI

BRUXELLES\ aise\ - La Commissione ha stanziato 8,5 milioni di euro per due progetti pilota con l’Africa e uno con i Balcani occidentali nel settore dell'istruzione e della formazione professionale (IFP).
“L’Africa e i Balcani occidentali sono una priorità strategica e politica dell’UE, ragion per cui dobbiamo sfruttare appieno tutti gli strumenti esistenti e offrire reali opportunità ai nostri partner”, ha dichiarato la Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, Mariya Gabriel. “I tre progetti selezionati per il programma pilota di mobilità per l’istruzione e la formazione professionale – ha aggiunto – sono esempi concreti che soddisfano le esigenze sia dei paesi dell’allargamento che dell’Africa. Dobbiamo accertarci che l'istruzione e la formazione professionale siano in linea con quanto richiesto dai mercati del lavoro, in particolare nei settori che potrebbero creare occupazione, come quello manifatturiero o quello agricolo”.
Il progetto pilota per l’internazionalizzazione dei sistemi IFP nei Balcani occidentali include 6 partner dei Balcani occidentali e 8 degli Stati membri dell’UE.
L’alleanza per lo sviluppo di un programma di mobilità e per la condivisione delle migliori pratiche tra i sistemi IFP africani e europei (Overstep) comprende 3 Stati membri dell’UE e 10 paesi africani; mentre l’alleanza per la mobilità africana (SAAM) coinvolge 32 organizzazioni di 8 Stati membri dell’UE e 13 paesi africani. I progetti inizieranno le loro attività questo mese. (aise) 

Newsletter
Archivi