SETTORE MICE: IN EMILIA-ROMAGNA 17 BUYER DA 8 PAESI EUROPEI

SETTORE MICE: IN EMILIA-ROMAGNA 17 BUYER DA 8 PAESI EUROPEI

BOLOGNA\ aise\ - L’Emilia-Romagna sarà al centro dell’iniziativa promozionale a sostegno del settore MICE (Meeting, Incentive, Congressi ed Eventi) dal domani fino a lunedì prossimo, 12-14 ottobre), con due educational tour per 17 buyer europei di 8 paesi.
Nel 2018, nella regione, sono stati oltre 4 milioni e 800mila i partecipanti a incontri, meeting, congressi, convention. I quali hanno prodotto circa 6,5 milioni di presenze e un giro d’affari di circa un miliardo di euro.
I buyer, rappresentanti di Agenzie di organizzazione di eventi, provengono da: Austria, Spagna, Belgio, Francia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca e Svizzera.
Dal pomeriggio di domani, 12 ottobre, alla mattina di domenica, 14 ottobre, il programma prevede due educational tour in Regione (il primo in Emilia, il secondo in Romagna) ed un Workshop, con la presenza di 12 operatori emiliano romagnoli. Domenica, a Palazzo di Varignana (Castel San Pietro Terme-Bo), saranno presenti Batani Select Hotels (Cervia-Ra); Bologna Visitors & Convention Bureau; Convention Bureau della Riviera di Rimini, Food In Tour (Riccione-Rn), Food Valley & Travel (Parma), Grand Hotel Salsomaggiore, IF Imola Faenza Tourism Company, Modenatur, Palariccione, Promhotel (Riccione-Rn), Parma Incoming, Reggio Tricolore.
Il gruppo di 17 buyer si ritroverà a Bologna nel pomeriggio del 12 ottobre per un tour guidato della città per poi dividersi e partecipare ai due educational tour in Regione.
Nel primo eductour, che toccherà i territori di Modena e Parma, saranno presenti 9 buyer esteri provenienti da: Austria (1), Spagna (3), Polonia (2), Belgio (1), Germania (1), Svizzera (1). Dopo l’arrivo a Modena il gruppo farà una breve visita al centro storico con le sue bellezze Unesco. Il giorno successivo il programma prevede tappe al Museo Enzo Ferrari di Modena e al Museo Ferrari di Maranello, in un’Acetaia di produzione di Aceto Balsamico Tradizionale a Formigine (Mo), in un prosciuttificio di Langhirano (Pr). Nella mattinata di lunedì 14 ottobre è prevista una visita guidata al centro storico di Parma, Capitale Italiana della Cultura nel 2020.
Il secondo educational tour toccherà Imola, Rimini e la Romagna e vedrà presenti 8 buyer esteri provenienti da: Belgio (1), Francia (3), Germania (2), Repubblica Ceca (1), Polonia (1).
Nella serata domani il gruppo raggiungerà, nei pressi di Faenza (Ra), il Relais Villa Abbondanzi (struttura dove è possibile ospitare eventi) e, il giorno seguente, sono previste tappe all'Autodromo di Imola (dove nel weekend si corre la Peroni Race) e in un’azienda vitivinicola di Castel Bolognese (Ra), che organizza visite guidate per piccoli gruppi con assaggi dei loro vini. I buyer saranno poi coinvolti, in un agriturismo vicino a Santarcangelo di Romagna (Rn), in un corso di cucina dedicato alla preparazione della piadina romagnola, e in una visita alla località.
Nella mattinata del 14 ottobre, a Rimini, è prevista una visita interattiva della città dove i partecipanti riceveranno, attraverso un gioco di domande e risposte con la guida che li accompagnerà, nozioni sulla storia riminese. Il tutto con un’attenzione particolare al centenario della nascita del regista Federico Fellini del prossimo anno.
Il Progetto regionale MICE continua a valorizzare l’offerta congressuale e sostenere le attività messe in atto dagli operatori per rafforzare la regione come una delle destinazioni leader per la Meeting Industry. (aise) 

Newsletter
Archivi