IILA-ECUADOR: CAVALLARI INCONTRA IL MINISTRO GALLEGOS CHIRIBOGA

Iila-Ecuador: Cavallari incontra il Ministro Gallegos Chiriboga

ROMA\ aise\ - La Segretaria Generale dell’Istituto Italo Latino Americano Antonella Cavallari ha avuto ieri un “fruttuoso” incontro online con il Ministro degli Esteri dell’Ecuador Luis Gallegos Chiriboga.
All’incontro hanno partecipato anche l’Ambasciatore dell’Ecuador in Italia Nelson Francisco Robelly Lozada e il Direttore Esecutivo dell’IILA, Gianandrea Rossi.
L’occasione, riporta l’IILA, è stata utile per presentare l’agenda di lavoro IILA e confrontarla con le priorità del Governo ecuadoregno. Oltre all’auspicio che l’Ecuador possa partecipare al progetto “Città verdi”, importante iniziativa con cui IILA intende contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, sono stati approfonditi i temi legati alla conservazione del patrimonio culturale, ipotizzando possibili seguiti concreti della conferenza del 20 ottobre scorso “Tecnologie per la protezione, messa in sicurezza e valorizzazione dei siti di rilevanza archeologica y museale”, organizzata da IILA in collaborazione con Leonardo spa e MIBACT, con la partecipazione del Ministro Franceschini e, per l’Ecuador, della Ministra di Cultura y Patrimonio, Angélica Arias Benavides.
A proposito di patrimonio culturale, Cavallari ha ricordato che la mostra “Qhapaq Ñan. Il grande cammino delle Ande” è stata già allestita presso il Museo delle Civiltà e del Lavoro, MUCIV, e attende solo di poter essere inaugurata, prima mostra in Europa ad occuparsi di questo antico percorso attraverso i sei paesi andini, riconosciuto come patrimonio UNESCO, che attraversa anche l’Ecuador, la cui istituzione competente per il “Cammino” ha offerto un insostituibile aiuto alla sua realizzazione. Un evento di grandissimo valore che, ha convenuto il Ministro, sarà sicuramente opportuno valorizzare con apposite mostre anche nei paesi latino americani, obiettivo al quale IILA e i governi interessati potranno certamente lavorare nei prossimi mesi, cominciando proprio dall’Ecuador.
Il Ministro Gallegos Chirboga, dal canto suo, ha espresso vivo apprezzamento per i numerosi progetti di cooperazione realizzati dall’IILA ed ha ringraziato la Segretaria Generale per la recente donazione di materiale sanitario anti-covid offerta al paese, infine ha evidenziato il proprio pieno accordo a realizzare azioni di contrasto al cambio climatico, che già sta colpendo in maniera evidente i produttori ecuadoregni di caffè e cacao.
Moltissimi dunque i punti di comune interesse su cui continuare a lavorare e dialogare per rendere ancora più proficue le relazioni tra l’Organizzazione internazionale italo-latinomaricana ed il Paese andino, a prescindere dal cambio di governo che farà seguito alle imminenti elezioni, come ha voluto sottolineare il Ministro Gallegos. (aise) 

Newsletter
Archivi