RACCONTARE L’AMERICA AGLI ITALIANI: IL PREMIO AMERIGO 2020 CONSEGNATO AI GIORNALISTI

Raccontare l’America agli italiani: il Premio Amerigo 2020 consegnato ai giornalisti

NEW YORK\ aise\ - “La Pandemia costringe on line la cerimonia di premiazione della dodicesima edizione del Premio Amerigo, il celebre riconoscimento consegnato ogni anno ai giornalisti italiani che raccontano l’America agli italiani. Invece che nella bellissima sede del Consolato degli Stati Uniti a Firenze, come avviene ogni anno, la premiazione si è svolta “on line”, ma non sono mancate le emozioni e anche la partecipazione del Console Generale degli USA Ragini Gupta”. È quanto si legge su “La voce di New York”, quotidiano online diretto da Stefano Vaccara.
“Al giornalista Marino de Medici è andato il Premio Speciale della dodicesima edizione del premio Giornalistico Amerigo. Decano dei giornalisti italiani negli Stati Uniti, de Medici, corrispondente per molti anni dagli Usa dei principali giornali italiani, nella sua lunga carriera ha svolto un intenso lavoro giornalistico e intervistato presidenti e segretari di stato americani.
Per la prima volta della storia del Premio è stato premiato anche un giornalista americano con il Premio Agenzie giornalistiche, Patricia K. Thomas, attuale presidente dell’Associazione Stampa Estera a Roma, dove vive e lavora.
Sono stati inoltre premiati: Paola Peduzzi per i Quotidiani, Enrico Rotelli per i Periodici, Riccardo Barlaam per la Radio, Dario Laruffa per la Televisione, Fabio Bucciarelli per la Fotografia, Michele Ciro Pierri per i Siti Web, Francesco Costa per i Social Network, Valerio Ciriaci per gli Under 35.
Enam (The European American Alumni Associations) ha attribuito il Premio Europa 2020 al giornalista belga Florian Eder.
Con il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze Ragini Gupta, hanno presieduto la Cerimonia online il presidente nazionale di Amerigo Andrea Gumina, l’Italy representative Enam Massimo Cugusi assieme ai vice presidenti Edoardo Imperiale e Silvia Minardi ed ai coordinatori territoriali di Firenze Michele Ricceri, di Milano Edaordo Croci, di Napoli Diego Guida e di Roma Ernesto di Giovanni.
Il Premio giornalistico nazionale Amerigo, nasce nel 2009 a Firenze per valorizzare il quotidiano ed intenso lavoro di quei giornalisti che “raccontano” l’America agli Italiani contribuendo in maniera determinante a mantenere e consolidare i rapporti transatlantici fra gli Stati Uniti e l’Italia.
Il Premio è stato istituito da Amerigo, l’Associazione che raccoglie gli international visitors italiani, coloro che, fin dal primo dopoguerra, sono stati selezionati dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America per partecipare agli scambi culturali promossi dal Dipartimento di Stato.
Amerigo, con sede a Roma, opera in Italia attraverso i suoi Chapter territoriali di Firenze, Milano, Napoli e Roma, in corrispondenza dei Consolati Generali degli stati Uniti d’America presenti in queste città”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi