Back to ER Challenge: la Consulta emiliani-romagnoli nel mondo cerca corregionali all’estero

BOLOGNA\ aise\ - “Back to ER Challenge” è la sfida che ART-ER Attrattività Ricerca Territorio e la Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo hanno lanciato nei giorni scorsi nell’ambito del laboratorio formativo in Service Design dell’Università di Bologna, che tra settembre e dicembre 2021 vedrà gli studenti dell’Università di Bologna progettare servizi innovativi capaci di incentivare e supportare persone di origine emiliano-romagnola con alte competenze che intendono rientrare, utilizzando la metodologia del service design.
Per la sua realizzazione, si cercano persone originarie dell’Emilia-Romagna, di nascita o di formazione, e che vivono attualmente all’estero per lavoro o ricerca, disponibili ad essere intervistate su bisogni, criticità e aspettative rispetto alla possibilità di rientro in Emilia-Romagna.
Le interviste saranno realizzate in modalità virtuale nel mese di ottobre, in orari da concordare con il team di studenti assegnato, per un impegno totale di 1 ora massimo. Le informazioni fornite nell’ambito dell’intervista saranno trattate in forma riservata.
Gli interessati che corrispondono al profilo ricercato, possono compilare il modulo online entro il 4 ottobre.
Gli esiti del percorso laboratoriale saranno presentati ai principali stakeholder del territorio (università, imprese, istituzioni, associazioni, ecc) il 22 dicembre 2021 al fine di favorire una riflessione su come ripensare i servizi esistenti e crearne di nuovi.
Questa iniziativa è finanziata dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FSE 2014-2020. (aise)