Villa Ada - Roma incontra il mondo: il Festival slitta al 23 giugno

ROMA\ aise\ - Villa Ada Roma Incontra il Mondo dà il via ai concerti mercoledì 23 giugno e non domenica 20 come inizialmente previsto. D'Ada srl e ARCI Roma comunicano con grande rammarico lo slittamento dell'inizio della manifestazione, per cause non imputabili all’organizzazione.
“Ci scusiamo per il disagio - spiegano - ma i tempi di chi vuole riaccendere la musica non collimano con i tempi amministrativo-burocratici del Comune di Roma necessari per l'allestimento del Festival, nonostante le promesse di snellimento e supporto alla luce della straordinaria situazione di grave emergenza del mondo dello spettacolo”.
Il concerto di Bombino & Andrea Viterbini in cartellone il 20 giugno è quindi spostato al 10 luglio; il concerto di Nuove Tribù Zulù previsto il 21 giugno è rimandato al 13 luglio. Entrambi gli eventi sono gratuiti con prenotazione: chi si fosse già prenotato può prenotarsi nuovamente sulla piattaforma Dice. Il live di Julie's Haircut e Laura Agnusdei fissato il 22 giugno è in fese di riprogrammazione e per chi non potesse prendervi parte il biglietto sarà rimborsabile.
L’evento organizzato per la Giornata Mondiale del Rifugiato e della Rifugiata previsto per domenica 20 giugno e organizzato in collaborazione con Arci Immigrazione e UNHCR rimane invece confermato: alcuni degli appuntamenti e degli interventi previsti si terranno dalle ore 18 presso il circolo Arci Angelo Mai, che l’organizzazione di Villa Ada ringrazia per l’accoglienza.
Rimane confermato l’avvio della manifestazione mercoledì 23 giugno con il concerto di Giancane, per poi proseguire fino al 18 agosto secondo il cartellone disponibile sul sito della manifestazione. (aise)