THE NEW SILK ROAD: LA NUOVA WEB SERIE PERFORMATIVA DELLA COMPAGNIA INSTABILI VAGANTI E IIC DI PECHINO

The New Silk Road: la nuova web serie performativa della Compagnia Instabili Vaganti e IIC di Pechino

PECHINO\ aise\ - The New Silk Road è la web serie performativa che nasce dall’incontro tra Instabili Vaganti e l’Istituto Italiano di Cultura di Pechino: un viaggio virtuale tra tradizione e innovazione in tre episodi e un talk conclusivo lungo i percorsi della Nuova Via della Seta.
Ha debuttato on line sulla scena orientale “The New Silk Road” (Italia - Cina, 2021), la web serie performativa in tre episodi creata da Instabili Vaganti e prodotta dall’Istituto Italiano di Cultura di Pechino che, con immagini suggestive di spazi naturali e megalopoli cinesi, racconta di un viaggio performativo tra danza, cinema e teatro lungo “la nuova via della seta”, toccando idealmente tre città cinesi: Xi'an, Wuhan e Pechino.
La serie, diretta dalla regista Anna Dora Dorno, vede in scena il performer italiano Nicola Pianzola e tre giovani artiste cinesi, Jialan Cai, YiKe, Yuwei Jiang che, insieme, sono protagonisti di una collaborazione artistica a distanza.
La web serie, attualmente programmata sui canali on line della Compagnia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, si sviluppa in tre episodi e si conclude con un talk, moderato dalla Professoressa ed esperta di digital performance Anna Maria Monteverdi.
“The New Silk Road” è un progetto interculturale che, come per le precedenti web serie performative “8 e ½ Theatre Clips” e “SIE7E”, rientra tra le sfide performative interculturali di “Beyond Borders”, il progetto internazionale e multidisciplinare ideato e diretto dagli Instabili Vaganti che - dall’inizio della pandemia - vuole “superare i confini” geografici e tra le arti, coinvolgendo artisti da ogni parte del mondo nella realizzazione di video performance destinate al web.
Il tema oggetto di indagine di questa trilogia è il viaggio: ricordi, impressioni, suggestioni legate a questo difficile periodo storico di pandemia che stiamo attraversando a livello globale, espressi attraverso azioni fisiche, coreografie e un dialogo a distanza bilngue, italiano e cinese.
La web serie parte infatti dalla storica città Xi’an, porta di ingresso nella via della seta, passando poi per i grattacieli di Wuhan, dove la pandemia ha avuto inizio, e giungere infine a Pechino, la capitale cinese. Come un Marco Polo contemporaneo, il performer Nicola Pianzola compie un cammino simbolico, indossando pesanti ali di metallo opera dell’artista Nicoletta Casali, incontrando nel suo percorso lo sguardo delle artiste coinvolte, che ricominciano a vivere le proprie megalopoli asiatiche.
“Siamo partiti da Xi’an, punto di arrivo della Via della Seta, dove abbiamo interagito con la video artista e performer YiKe, abbiamo attraversato Wuhan, danzando sui suoi grattacieli con le performer Jialan Cai e Yuwei Jiange perdendosi nei suoi vicoli, per giungere infine a Pechino, città che conserva una memoria comune degli artisti del progetto e dove ricordi lontani riaffiorano sotto forma di immagini dai contorni sfocati, affermano Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola, fondatori degli Instabili Vaganti. “Attraverso una collaborazione artistica a distanza abbiamo intrapreso un cammino simbolico, accompagnati dalle note dei compositori Riccardo Nanni e Andrea Cuppini, attraversando paesaggi naturali e indossando delle grandi ali di metallo, un pesante fardello che ci tiene ancorati ad un luogo e non ci permette dispiccare il volo, se non con la fantasia e la memoria”.
Le immagini in Italia sono state girate negli spazi naturali del parco dell’Abbazia di Monteveglio, in Valsamoggia, sull’appennino Bolognese, luogo di residenza e ispirazione per Instabili Vaganti che ha percorso questo cammino nei suggestivi spazi naturali del parco tra albe e tramonti, restituendo la bellezza del luogo con visioni dall’alto filmate con droni.
Il duo artistico multidisciplinare Instabili Vaganti nasce nel 2004 per volontà della regista, performer e artista visiva Anna Dora Dorno e del performer, drammaturgo e film maker Nicola Pianzola e si contraddistingue per l’impegno civile e la ricerca artistica, l’innovazione nel teatro fisico, la sperimentazione nelle arti visive, performative e multimediali, nonché per la propria circuitazione mondiale. Instabili Vaganti ha presentato le sue produzioni e progetti in oltre venti paesi tra Americhe, Asia, Medio Oriente ed Europa, traducendo le proprie opere in tre lingue e collezionando numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui la nomination ai Total Theatre Awards al Festival di Edimburgo.
Il trailer della web serie performativa “The New Silk Road” è visibile su YouTube a questo link.
La web serie completa è visibile sul sito ufficiale degli Instabili Vaganti, mentre il talk conclusivo del progetto è visibile a questo link. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi