ALLA FARNESINA GIORNATA DI FORMAZIONE PER 76 VOLONTARI DEI CORPI CIVILI DI PACE

ALLA FARNESINA GIORNATA DI FORMAZIONE PER 76 VOLONTARI DEI CORPI CIVILI DI PACE

ROMA\ aise\ - Giornata di formazione ieri alla Farnesina per 76 giovani volontari in partenza per l’estero nell’ambito dei progetti dei Corpi Civili di Pace, iniziativa promossa dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri con l’obiettivo di promuovere in modo imparziale la solidarietà e la cooperazione, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona e all’educazione alla pace fra i popoli.
Il Ministero degli Esteri, in particolare, ha organizzato un incontro per sensibilizzare i giovani sulle opportunità e sulle responsabilità connesse alla partecipazione a progetti in aree turbolente o a rischio di emergenze ambientali: al centro dell’incontro un utile confronto sulle diverse realtà di destinazione dei ragazzi, sui profili di sicurezza e sulle norme di comportamento e igienico-sanitarie cui i volontari dovranno attenersi per trarre da questa esperienza un arricchimento personale e professionale, realizzando in consapevolezza e sicurezza azioni di pace non governative nei Paesi di destinazione. All’incontro hanno partecipato, accanto alla Segreteria Generale, all’Unità di Crisi e alle Direzioni Generali territorialmente competenti, il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale e il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre all’Istituto Nazionale Malattie Infettiva Lazzaro Spallanzani.
All’arrivo nei Paesi di destinazione, i volontari parteciperanno anche a sessioni di formazione tenute dalle Ambasciate e dai Consolati d’Italia, che forniranno ai giovani ulteriori informazioni e suggerimenti sui vari contesti locali, con particolare riguardo ai profili di rischio e della sicurezza. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi