EMERGENZA LIBANO: L’ASSOCIAZIONE “UN PONTE PER” ATTIVA LE DONAZIONI

ROMA\ nflash\ - Il 4 agosto una doppia esplosione ha devastato la città di Beirut. Tale è stata la potenza della seconda deflagrazione, che l'impatto ha raggiunto anche i quartieri lontani diversi chilometri. Al momento, le vittime confermate sono almeno 157, oltre 5 mila le persone ferite, e circa 300 mila quelle rimaste senza casa e attualmente sfollate interne. A tal ragione, l’associazione italiana “Un ponte per - costruiamo ponti non muri” ha attivato in queste ore una raccolta fondi a sostegno delle attività di soccorso e sostegno dei suoi partner locali, che sin dalle prime ore dopo l’esplosione si sono attivati sul campo per aiutare la popolazione vittima di questo disastro. (nflash) 

Newsletter
Archivi