ITALIA-QUÉBEC: LA COOPERAZIONE VA SU SCIENCE

OTTAWA\ nflash\ - Nell’ambito del Programma esecutivo di cooperazione culturale, scientifica e tecnologica tra Italia e Québec per il periodo 2017-2019, un’innovativa ricerca nel campo delle tecnologie applicate alla tutela del patrimonio culturale, guidata dal professore Patrizio Antici, studioso italiano in forza all’Institut National de la Recherche Scientifique (INRS) del Québec, ha ottenuto la pubblicazione sulla prestigiosa rivista Science Advances. Antici, assieme ai suoi collaboratori e a un gruppo di ricerca internazionale, che vede coinvolta anche l’Università della Calabria, l’acceleratore di particelle francese AIFIRA ed il laboratorio Greco FORTH, ha sviluppato un nuovo strumento diagnostico per esaminare lo stato di conservazione delle opere pittoriche. La ricerca si è sviluppata con il finanziamento del Ministère des Relations internationales et de la Francophonie (MRIF) del Québec. (nflash) 

Newsletter
Archivi