“La Norvegia nei documenti: un viaggio all’interno della Biblioteca Apostolica Vaticana”: all’IIC di Oslo la conferenza della Dante Alighieri

OSLO\ nflash\ - Lunedì prossimo, 2 maggio, alle ore 18.30, Daniela Di Pinto, archivista presso la Biblioteca Apostolica Vaticana – Dipartimento Manoscritti, Sezione Archivi, terrà per il Comitato della Dante Alighieri di Oslo presieduto da Sergio Scapin una conferenza sul tema “La Norvegia nei documenti: un viaggio all’interno della Biblioteca Apostolica Vaticana”. La conferenza, che sarà tenuta nella sala polifunzionale dell’Istituto Italiano di Cultura di Oslo, intende presentare una serie di documenti conservati in una delle più antiche e prestigiose istituzioni culturali mondiali: la Biblioteca Apostolica Vaticana. La Biblioteca Apostolica Vaticana custodisce un ricchissimo patrimonio composto da circa 180.000 volumi manoscritti e d’archivio, 1.600.000 libri stampati, circa 9.000 incunaboli, 300.000 tra monete e medaglie, oltre 150.000 stampe, migliaia di disegni e matrici, e oltre 200.000 fotografie. All’interno di questo ricchissimo e inestimabile patrimonio si conservano alcuni manoscritti legati alla Norvegia che verranno presentati in formato digitale, insieme con l’antico diario del naufragio all’isola di Røst (arcipelago delle isole Lofoten) di Piero Querini, la copia più vicina al suo autore, manoscritto risalente al 1431. Un affascinante viaggio tra i documenti originali dei secoli passati. (nflash)