PER UN'ECONOMIA SOCIALE DI MERCATO DELL'UE: SALARI MINIMI ADEGUATI PER I LAVORATORI IN TUTTI GLI STATI MEMBRI

BRUXELLES\ nflash\ - La Commissione europea ha proposto una direttiva per garantire che i lavoratori nell'Unione siano tutelati da salari minimi adeguati che consentano una vita dignitosa ovunque essi lavorino. Se fissati a livelli adeguati, sottolinea Bruxelles, “i salari minimi non solo hanno un impatto sociale positivo ma producono anche benefici economici di più vasta portata, in quanto riducono la disuguaglianza salariale, contribuiscono a sostenere la domanda interna e rafforzano gli incentivi al lavoro”. Salari minimi adeguati “possono anche contribuire ridurre il divario retributivo di genere, dato che a percepire un salario minimo sono più donne che uomini”. La proposta contribuisce inoltre a “proteggere i datori di lavoro che retribuiscono dignitosamente i lavoratori, garantendo così una concorrenza leale”. (nflash)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi