VARIANTI COVID-19 IN GIAPPONE: ULTERIORI MISURE DI QUARANTENA PREVISTE ALL'ARRIVO PER QUANTI PROVENGANO DALL'ITALIA

TOKYO\ nflash\ - L’Ambasciata d’Italia a Tokyo ha diffuso sul proprio sito Internet una nota ufficiale diramata dal Ministero degli Affari Esteri giapponese in relazione alle varianti COVID-19 e alle ulteriori misure di quarantena previste all'arrivo nel Paese per quanti provengano dall'Italia e altri Paesi. In particolare, le autorità giapponesi hanno stabilito che, analogamente a quanto già previsto per coloro che arrivino da Regno Unito, Sud Africa, Israele e Irlanda, le persone provenienti da Italia, Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Nigeria, Slovacchia, Svezia, Svizzera ed Emirati Arabi Uniti dovranno essere posti in isolamento per i primi tre giorni dal loro arrivo in una struttura indicata dalle autorità di quarantena giapponesi. Al terzo giorno verrà condotto un ulteriore test, a cura delle autorità giapponesi, e in caso di risultato negativo le persone potranno raggiungere, senza utilizzo di mezzi pubblici, il luogo da loro prescelto per terminare il periodo di quarantena di 14 giorni. Tali ulteriori misure entreranno in vigore per chi proviene dai 13 Paesi sopraelencati a partire dalle 00.00 del 5 marzo 2021.(nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi