Il Governatore Fontana incontra il Presidente ceco Pavel: piena condivisione di obiettivi

MILANO\ aise\ - Piena condivisione del ruolo da protagonista dell'Europa nel mondo, sottolineatura convinta dell'atlantismo e condanna dei conflitti bellici in atto. Ampie aree di collaborazione economica e di capitale umano tra la Regione e la Repubblica Ceca. Questi gli esiti dell'incontro tra il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il Presidente della Repubblica Ceca, Petr Pavel, ricevuto oggi a Palazzo Lombardia in occasione del "Business forum Italian-Czech", svoltosi al Belvedere "Silvio Berlusconi" con rappresentanti di 150 aziende italiane e ceche.
"La Repubblica Ceca - ha rimarcato Attilio Fontana - è un pilastro importante del nostro continente, pienamente rappresentata da una presidenza che ha confermato il suo atlantismo e la sua visione di un'Europa unita che fa leva sui valori fondanti delle democrazie occidentali per immaginare il nostro futuro".
"Mi ha fatto molto piacere constatare l'esistenza di una forte comunità di intenti - ha detto ancora il presidente Fontana - su temi come la drammatica guerra in Ucraina e quanto sta accadendo in Israele e sulla striscia di Gaza".
Piena sintonia tra Fontana e Pavel anche sull'allargamento dell'Europa "che deve essere in grado - ha sottolineato il governatore della Lombardia - di includere territori che vanno tenuti vicini per molte ragioni di opportunità e stabilità, come i Balcani".
Da ultimo, il presidente Fontana ha evidenziato la centralità del tema della difesa, importante non solo per ragioni geopolitiche, ma anche "per le ripercussioni che può avere su due economie come le nostre, che hanno una grande forza industriale nel settore aeronautico e aerospaziale, ma anche nell'aviazione civile, nei trasporti pubblici, nel monitoraggio satellitare del territorio e nelle telecomunicazioni". (aise)